Ti-press
Bellinzonese
21.05.2019 - 12:270

Corso di nuoto: costi raddoppiati, scatta l'interpellanza

Bellinzona: 'Perché il costo di partecipazione per i domiciliati è passato da 25 a 50 franchi? Lo chiedono tre consiglieri comunali Plr

Per quale motivo il costo di partecipazione per i domiciliati è raddoppiato, passando da 25 a 50 franchi? A chiedere lumi al Municipio sono i consiglieri comunali Plr Fabio Briccola, Vito Lo Russo e Tiziano Zanetti. I corsi si terranno alla piscina comunale di Bellinzona dal 17 al 28 giugno, sono rivolti ai bambini nati dal 2004 al 2011 e sono gestiti dalla società Turrita nuoto per incarico dell'Ente Sport di Bellinzona. "Da quest’anno ci saranno dei sostanziali cambiamenti", evidenziano i consiglieri comunali ponendo alcune domande. "Per quali motivi i posti dei partecipanti sono limitati e saranno assegnati in base alla data di pagamento ultimo termine 10 giugno? Quanti sono i posti disponibili? I domiciliati avranno la precedenza rispetto ai non domiciliati?"-. E ancora: "Se fosse una questione di sicurezza o di mancanza di personale adeguatamente formato non era possibile prevenire questa situazione per tempo? Se ci fossero altri motivi, quali sono?". In caso affermativo l’Ente Sport (con incarico a Turrita nuoto) "e di conseguenza il Municipio (per mandato attribuito) non pensa di venir meno a un chiaro impegno preso nel contratto aggregativo? La popolazione interessata è stata adeguatamente informata?".

Potrebbe interessarti anche
Tags
nuoto
consiglieri
bellinzona
consiglieri comunali
© Regiopress, All rights reserved