laRegione
Nuovo abbonamento
i-beatles-days-portano-love-peace-in-piazza-del-sole
Vandelli e Shapiro
Bellinzonese
27.04.2019 - 17:350

I Beatles Days portano ‘Love & Peace’ in piazza del Sole

Rivelati i primi nomi dell'appuntamento musicale estivo che viene proposto dalla Fondazione del Patriziato di Bellinzona. Appuntamento dal 18 al 20 luglio

Iniziano a svelarsi i contorni dell’edizione 2019 dei Bellinzona Beatles Days, che durante la serata di sabato 20 luglio ospiteranno due ex grandi rivali del beat italiano. È l’inedita coppia composta da Shel Shapiro e Maurizio Vandelli la prima rivelazione della manifestazione estiva dedicata al classic rock promossa dalla Fondazione del Patriziato di Bellinzona, in programma da giovedì 18 a sabato 20 luglio con una serie di concerti volti a celebrare la “golden age” del pop.

“Golden age” di cui Maurizio Vandelli e Shel Shapiro sono stati, sul versante italiano, tra i grandi protagonisti. Il primo quale leader dell’Equipe 84, il secondo in quanto anima dei Rokes, due formazioni che a lungo hanno rivaleggiato nel contendersi i favori del pubblico ma che, pur da fiere avversarie, hanno avuto molte affinità artistiche, come tradurre in italiano splendide composizioni provenienti dall’area anglosassone – che nella loro versione hanno spesso avuto più successo degli originali – o affidarsi alla sapiente produzione di un giovane e allora emergente musicista di talento: Lucio Battisti.

Elementi che Shapiro e Vandelli hanno da qualche tempo deciso di mettere in comune con un disco, intitolato “Love & Peace” e balzato immediatamente ai vertici delle classifiche di vendita, nonché con una lunghissima tournée che ha fatto registrare il tutto esaurito nei principali teatri e palazzetti italiani. E che, nella sua versione estiva, farà tappa appunto ai Bellinzona Beatles Days in piazza del Sole. Accompagnata da una ricca band e da una raffinata coreografia, la coppia Shapiro-Vandelli in quasi due ore e mezza di spettacolo ripercorrerà i momenti più significativi del decennio a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta, tra canzoni (dell’Equipe 84, dei Rokes e di altri artisti) che hanno segnato un’epoca, immagini in grado di riportare gli spettatori a ritroso nel tempo e racconti talora esilaranti, talora toccanti legati a quel periodo. Il tutto presentato con coinvolgente energia.

La prevendita dei biglietti per il concerto è già in corso al prezzo promozionale di 23 franchi (invece di 30 alla cassa) su www.biglietteria.ch.

© Regiopress, All rights reserved