Antonio Poli
Bellinzonese
20.04.2019 - 11:300
Aggiornamento : 17:27

Due artisti di fama mondiale portano la lirica a Castelgrande

Antonio Poli e Alfonso Antoniozzi si esibiranno in concerto il prossimo 26 aprile in anteprima svizzera

L’associazione culturale “Le Ali di Beatrice”, con la sua presidente Maria Chiara Camponeschi Cartolari, propone in esclusiva per la Svizzera il concerto presentato ieri in conferenza stampa di due artisti di fama mondiale. Il tenore Antonio Poli e il baritono Alfonso Antoniozzi si esibiranno a Bellinzona nel concerto lirico “Arie d’Opera e Divertissement”, in programma venerdì 26 aprile alle 21 nella Sala Arsenale di Castelgrande. Le due voci si alterneranno in arie d’opera e duetti tra i più belli ed emozionanti del repertorio lirico e della musica napoletana, e la loro verve divertente non sarà da meno.

Solo nell’ultimo anno il tenore Poli è reduce da una tournée dell’Opera di Roma al Bunka-Kaikan di Tokyo (nel ruolo di Alfredo ne “La Traviata” con la regia di Sofia Coppola e costumi di Rodolfo Valentino); è stato inoltre protagonista del “Requiem” di Giuseppe Verdi con la direzione di Myung-whun Chung e ha debuttato come Duca di Mantova al Teatro Giuseppe Verdi di Palermo sotto la direzione di Daniel Oren. Domani, Venerdì Santo, Poli sarà inoltre tra i protagonisti del Requiem di Giuseppe Verdi in Eurovisione dal Duomo di Orvieto. Il baritono Antoniozzi, che alla sua carriera di cantante ha affiancato quella di regista, è considerato dal Corriere della sera il “miglior baritono buffo italiano”. Ha recentemente firmato la regia del “Barbiere di Siviglia” in un nuovo allestimento per il Teatro dell’Opera di Astana, con le scene di Enzo Frigerio (plurinominato all’Oscar) e i costumi di Franca Squarciapino (premio Oscar per i migliori costumi nel 1991), e ha inaugurato la stagione del Teatro Carlo Felice di Genova con una nuova produzione multimediale di “Aida”.

Al concerto parteciperà anche la giovane soprano Romina Cicoli. Diplomata al Conservatorio S. Cecilia di Roma, si è già esibita sul palcoscenico in numerosi teatri d’Italia e all’estero. Il tutto sarà accompagnato al pianoforte dal maestro Giuseppe Garberoli, docente al Conservatorio “B. Maderna” di Cesena e stabile collaboratore con il Conservatorio e l’Accademia Nazionale S. Cecilia di Roma. La prevendita è aperta da subito allo sportello turistico di Palazzo civico a Bellinzona. Informazioni sul sito www.bellinzonese-altoticino.ch.

Tags
concerto
opera
giuseppe
poli
teatro
verdi
fama
roma
costumi
artisti
© Regiopress, All rights reserved