per-il-tennis-club-preonzo-un-2018-da-incorniciare
30.03.2019 - 17:30

Per il Tennis club Preonzo un 2018 da incorniciare

Si consolida, in collaborazione col Tc Riviera, la formazione di giovani e monitori. Ottenuti ottimi risultati a livello cantonale e nazionale

a cura de laRegione

Il Tennis club Preonzo ha archiviato con l’assemblea annuale una stagione 2018 da incorniciare per i risultati ottenuti nei tornei e per il crescente entusiasmo dimostrato in occasione degli eventi organizzati dal comitato che è stato riconfermato con la presidenza di Giovanni Caregnato e i membri Stefano Carenini (vice), Cristina Micheli (cassiera), Stefano Ravasi (segretario) e Gianni Martinetti (resp. competizione). Fra gli obiettivi raggiunti, grazie anche a un’oculata gestione finanziaria e al coinvolgimento di nuovi sponsor, figura il consolidamento della scuola tennis coordinata nell’ultimo triennio da Carlo Valsecchi affiancato da validi collaboratori e monitori. Un team affiatato che ha portato alcuni giovani tennisti e squadre interclub a raggiungere ottimi risultati sul piano cantonale e nazionale.

Da segnalare il titolo di campionessa ticinese ottenuto da Febe Caregnato e il terzo posto di Noah Risi nella categoria U10; e in ambito interclub il titolo di vicecampioni svizzeri U15 ottenuto dalla squadra formata da Emanuele Giovannini, Mattia Laurini, Giacomo Molinaro, Nathan Sartori e Filippo Tamagni; nonché il primo posto cantonale per le U15 B Syria Costagliola e Giorgia Mazzaro, il secondo posto U15 B per Mattia Laurini e Gianluca Mazzaro e il terzo posto U10 per Febe Caregnato, Noah ed Erick Risi.

L’ulteriore miglioramento della formazione figura fra gli obiettivi del triennio 2019-21, in collaborazione col Tennis club Riviera. Un lavoro – questo l’auspicio – orientato a produrre sin da quest’anno buoni frutti. Confermati i programmi della scuola tennis (base) e dell’agonistica, con l’aggiunta di una preagonistica. Partenariati per l’uso dei campi sono confermati con i Tc Riviera, Bodio e Grono. Agendati nel 2019 tre ‘camp’ estivi per giovani, nonché occasioni di divulgazione e servizio per tutti i soci. Stagione all’aperto al via il 6 aprile con aperitivo e apertura campi esterni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved