Ti-Press
Bellinzonese
21.02.2019 - 16:340

Quattro sabati di porte aperte al termovalorizzatore

L'impianto taglia il traguardo dei 10 anni. Sito rinnovato e visite guidate gratuite in marzo, maggio, settembre e novembre

L’Impianto cantonale di termovalorizzazione dei rifiuti di Giubiasco taglia il traguardo dei 10 anni e in occasione della ricorrenza l’Azienda cantonale dei rifiuti (Acr), che lo gestisce, propone quattro sabati di porte aperte: 16 marzo, 11 maggio, 7 settembre e 11 novembre. La visita mattutina (ore 10-12) o pomeridiana (13.30-15.30) è gratuita e richiede l’iscrizione tramite il modulo presente nelle pagine internet www.aziendarifiuti.ch/10anni e Facebook digitando Azienda cantonale dei rifiuti. Sarà l’occasione per scoprire come l’incenerimento dei rifiuti produca sia corrente elettrica (pari al fabbisogno annuo di 23’000 famiglie), sia calore distribuito nel comprensorio riscaldando ditte, serre, centri commerciali, edifici pubblici e privati contribuendo a ridurre l’uso di olio combustibile. Durante le visite (prive di barriere architettoniche) vi saranno delle sorprese rivolte ai bambini e verrà offerto un piccolo spuntino. L’Acr ha inoltre rinnovato il proprio sito nel quale scuole, Comuni e imprese possono trovare interessanti informazioni.

Tags
rifiuti
porte
sabati
porte aperte
quattro sabati
© Regiopress, All rights reserved