laRegione
Nuovo abbonamento
citta-4-5-milioni-per-pista-di-atletica-e-campo-da-calcio
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
9 ore

'Copertura telefonica insufficiente in Val Pontirone'

Due consiglieri comunali Plr interpellano il Municipio di Biasca, chiedendo anche aggiornamenti sulla frana di Biborgo
Luganese
9 ore

Artisti dal Ceresio alla Moravia: conferenza a Curio

L'evento è organizzato dall'Associazione storici dell'arte della Svizzera italiana e si terrà al Museo etnografico il 22 agosto
Luganese
10 ore

Rock&Roll Waves: radio, musica e navigazione sul Ceresio

Radio Morcote International farà rivivere i fasti delle radio pirata inglesi anni Sessanta in una serata speciale sabato 22 agosto
Ticino
11 ore

Operazione Imponimento, convalida di arresto per 4 svizzeri

L'ordinanza di custodia cautelare, firmata ieri dall'Antimafia di Catanzaro, riguarda 75 indagati: fra questi anche il luganese.
Locarnese
11 ore

Elisarion a Minusio, ultimi giorni della mostra di Tallone

Al centro culturale lavori da settembre, ma la programmazione continuerà fuori sede
Locarnese
11 ore

Poncione di Braga, mezzo secolo in capanna

Il rifugio fu costruito in tre anni da alcuni volontari. Poi è passato all'Utoe di Locarno, che lo ha ampliato
Luganese
11 ore

Collina d'Oro, da lunedì sport gratis per i domiciliati

Yoga, allenamenti intensivi, pilates, percorsi vita e presto corsi di Mountain Bike: il Comun crea 'Gazebo Sport', aperto a tutti ma gratis per i locali
Mendrisiotto
12 ore

Un InterCity per il Mendrisiotto: chiesto supporto ai politici

Sulla scia della petizione il gran consigliere Massimiliano Robbiani coinvolge Comuni e parlamento per fare squadra
Ticino
12 ore

Estradato in Italia latitante albanese catturato in Svizzera

L'uomo si è reso responsabile di una serie di pericolosi reati: violenza sessuale, sfruttamento della prostituzione e immigrazione clandestina
Ticino
13 ore

Dalla Supsi un dispositivo per testare il Covid in tempo reale

A ottobre parte un progetto di ricerca congiunto assieme al Poli di Losanna e lo Ior che mira a sviluppare l'apparecchio portatile in due anni
Locarnese
13 ore

Locarno, la Polizia in piazza

Torna l'iniziativa che vuole rafforzare il concetto di prossimità territoriale
Bellinzonese
03.08.2018 - 12:170
Aggiornamento : 12:35

Città: 4,5 milioni per pista di atletica e campo da calcio

Stadio comunale, necessario sostituire l'anello sintetico di 400 metri e lo sprint di 100, più altri settori. Omologazione necessaria per la Challenge League

Le infrastrutture sportive vanno costantemente aggiornate, pena il loro deterioramento e mancata omologazione per le competizioni di alto livello. Ne sa qualcosa la Città di Bellinzona, il cui Municipio con due messaggi chiede al Consiglio comunale lo stanziamento di circa 4 milioni e mezzo. A cominciare dalla pista e delle pedane di
atletica dello stadio comunale: le strutture, risalenti al 1997, sono ormai desuete tanto da imporne la sostituzione ai fini dell’omologazione da parte della Federazione svizzera di atletica. La quale ha pure evidenziato che l'attuale geometria delle piste, e meglio i raggi di curvatura, non ottempera le nuove caratteristiche fissate dalla Federazione internazionale di atletica leggera. Conseguenza: se non si modifica la geometria, l'impianto perde l'omologazione.

Da qui la richiesta di 3,1 milioni necessari al rifacimento della pista di atletica di 400 metri a sei corsie e di quella a 8 corsie (due più di oggi) per lo scatto sui cento metri, della fossa siepi nel settore est, dell’impianto bidirezionale a due pedane parallele per il salto in lungo e il salto triplo, di una pedana per il salto in alto e una pedana per il getto dei pesi nel settore ovest, di pedane per il salto con l’asta, il lancio del giavellotto e il lancio del disco/martello nel settore est.

Accanto agli interventi specificatamente dedicati all’atletica – annota il Municipio – il credito consentirà di adeguare il campo da calcio così da renderlo omologabile per la categoria “Challenge League” (condizioni oggi non date) e, adeguando il raggio di curvatura delle corsie, di procedere allo spostamento di 8 metri a est degli spalti su quel lato del campo. La nuova struttura con l’adeguamento della geometria della curvatura e l’aggiunta di due corsie sul rettilineo consentiranno, oltre alla pratica dell’atletica da parte di numerosi giovani della regione, lo svolgimento regolare di manifestazioni importanti quali il “Galà dei castelli" e i campionati di livello nazionale. Le opere saranno sussidiate dal Fondo Sport Toto con un importo stimato di 400'000 franchi. L’esecuzione dei lavori, se le procedure lo consentiranno, sarà intrapresa già nell’anno corrente e dovrebbe concludersi nel 2019. I vari spostamenti previsti implicano peraltro il taglio di dieci 'alberi dei tulipani' che saranno sostituiti da altri 16 alberi ad alto fusto.

Campo B, diversi aspetti critici

Un secondo messaggio riguarda il rifacimento del manto sintetico, dell’impianto d’illuminazione e la realizzazione di una recinzione del campo B. Si tratta del campo di calcio con pavimentazione sintetica situato fra le scuole elementari Nord e lo stadio comunale: “Anche agli occhi del profano, appare molto usurato”. Tale stato di cose – spiega il Municipio – è stato confermato dalla Federazione ticinese calcio (Ftc) che non ha più rilasciato l’omologazione del terreno da gioco. Accanto alla precarietà della pavimentazione sintetica, gli approfondimenti tecnici esperiti hanno messo in rilievo altri aspetti critici: quello dell’illuminazione, ubicata in una posizione tale da infastidire gli utenti del campo sportivo, carente dal profilo della statica dei pialstri e quindi dell’integrità delle strutture e insidiosa a causa dei basamenti di cemento armato che sporgono dal terreno, e l’assenza di una recinzione para-palloni. Per ovviare ai difetti viene chiesto un credito di 1,43 milioni da utilizzare nel dettaglio per la posa di canalette di raccolta, mocche di fissaggio del tappeto e cordonetti; pavimentazione in erba sintetica su supporto elastico; recinzione para–palloni lungo i lati corti del terreno da gioco e di un parapetto/barriera per contenere gli spettatori (lungo i lati lunghi); selciato perimetrale in blocchetti di calcestruzzo; impianti d’illuminazionei irrigazione automatica; fornitura di attrezzature sportive. L’opera sarà sussidiata dal Fondo Sport Toto per circa 240'000 francho. A dipendenza della durata dei tempi di approvazione dei progetti, l’opera potrebbe essere realizzata nel corso del 2019.

© Regiopress, All rights reserved