Bellinzonese
01.01.2018 - 15:310

Investe un pedone, non si ferma e avvisa la polizia quando è a casa. È successo stamattina a Brusio

Investimento di un pedone, con breve fuga dell'automobilista, stamattina a Brusio. La Valposchiavo ha iniziato così il nuovo anno. L'incidente è avvenuto alle 6.10. Protagonista dei fatti un automobilista 24enne proveniente dalla strada del Bernina che, giunto in località denominata Miralago, si è accorto troppo tardi della presenza di un pedone sulla strada. Malgrado la frenata innescata dal conducente, il pedone 71enne, è stato investito.

Il violento impatto, del vano motore contro il corpo, ha fatto sì che l'anziano venisse scaraventato sul parabrezza del veicolo, rovinando in seguito sul campo stradale. Il conducente, responsabile dell’investimento ha continuato la sua corsa (era diretto a Poschiavo) come se niente fosse, senza cioè verificare subito di persona le condizioni del pedone.

Solamente una volta raggiunto il proprio domicilio, il 24enne ha chiesto al padre di avvisare la centrale operativa della Polizia dell’accaduto. Il pedone è stato nel frattempo trovato da altri utenti della strada che hanno allertato subito l’ambulanza, la quale ha subito provveduto a soccorrere il malcapitato e a trasportarlo all'ospedale di Poschiavo. L'anziano ha riportato varie ferite che sono state giudicate medio-gravi. Il conducente dell’autovettura è invece stato sottoposto al prelievo del sangue e delle urine, ma non è noto il risultato di questi esami. La Polizia cantonale grigionese informa ad ogni modo di aver aperto un’inchiesta per stabilire l'esatta dinamica dei fatti.

Tags
pedone
polizia
brusio
conducente
strada
© Regiopress, All rights reserved