Giornico
27.12.2017 - 14:300

Tentato assassinio, soldi per un matrimonio combinato

Quei soldi – poche migliaia di franchi – dovevano finanziare un matrimonio combinato fra il 29enne pachistano e una cittadina svizzera per consentirgli di rimanere in Ticino. Questo, stando a quanto appurato dalla ‘Regione’, il motivo all’origine della diatriba sorta per denaro fra il giovane raggiunto al collo da un proiettile venerdì pomeriggio a Giornico e il 67 croato che gli ha sparato alle spalle.

A quest’ultimo, attualmente in stato di detenzione per due mesi al carcere giudiziario della Farera, il 29enne si era rivolto tempo fa nel tentativo di trovare una ‘soluzione’ per poter restare in Svizzera. La soluzione individuata era un matrimonio combinato, ma qualcosa dev’essere andata storta per indurre il giovane a chiedere la restituzione del denaro e il croato – domiciliato a Biasca e a sua volta coniugato con una svizzera – a sparagli.

Inganno aggravato alla Legge stranieri

Le accuse mosse nei suoi confronti dal procuratore generale John Noseda, titolare dell’inchiesta, sono tentato assassinio, lesioni gravi, infrazione alla Legge federale sulle armi e inganno aggravato alla Legge federale sugli stranieri, il cui articolo 118 capoverso 2 punisce con una pena pecuniaria o detentiva “chiunque, nell’intento di eludere le disposizioni in materia di ammissione e di soggiorno degli stranieri, contrae matrimonio con uno straniero o facilita, incoraggia o rende possibile un siffatto matrimonio”.

Altri epidosi? Verifiche anche all'Ufficio migrazione

Allo stato attuale delle indagini sia il 67enne arrestato, sia la vittima 29enne, hanno fornito questa versione dei fatti. Gli inquirenti procederanno con ulteriori verifiche per accertare se l’accusato abbia già combinato in precedenza, o tentato di farlo, altri matrimoni dietro il pagamento di un compenso. L’inchiesta coinvolgerà anche l’Ufficio cantonale della migrazione, finito quest’anno nell’occhio del ciclone per lo scandalo dei permessi facili.

Tags
matrimonio
matrimonio combinato
tentato assassinio
assassinio
29enne
soldi
legge
© Regiopress, All rights reserved