Ti-press
Bellinzonese
04.12.2017 - 11:260

Oltre 15 milioni di franchi per rimettere a nuovo le scuole nord di Bellinzona

Poco più di 15 milioni per rimettere a nuovo le scuole nord di Bellinzona, che come noto accusano da tempo di problemi logistici. Stamane il Municipio ha presentato in conferenza stampa i due messaggi distinti: il primo per il risanamento energetico dello stabile, il secondo per l'acquisto dei prefabbricati dove alloggiare gli allievi durante i lavori. 

“Il primo messaggio concerne la richiesta del credito d’opera di 13.75 milioni di franchi per il risanamento energetico, la messa a norma antincendio, il restauro delle facciate e il rifacimento del tetto del palazzo – si legge nella nota della Città –. I lavori sono previsti sull’arco di circa 3,5 anni e indicativamente avverranno tra il 2019 e il 2022”.

“Il secondo messaggio riguarda l’acquisto di moduli per la creazione di aule e locali scolastici provvisori da istallare durante la fase di cantiere. Queste strutture provvisorie saranno riutilizzate per coprire le esigenze dei successivi interventi di risanamento che sono previsti per altre sedi scolastiche, in particolare le scuole Sud, le scuole Semine e le scuole dell’infanzia Nord e Nocca. L’investimento previsto per acquisto e posa delle unità prefabbricate è di 2 milioni di franchi”.

Tags
scuole
franchi
scuole nord
risanamento
acquisto
milioni franchi
bellinzona
© Regiopress, All rights reserved