Lask Linz
0
Club Brugge
1
fine
(0-1)
Lask Linz
CHAMPIONS UEFA
0 - 1
fine
0-1
Club Brugge
0-1
 
 
10'
0-1 VANAKEN HANS
RENNER RENE
16'
 
 
TRAUNER GERNOT
51'
 
 
 
 
53'
MATA CLINTON
WIESINGER PHILIPP
73'
 
 
FRIESER DOMINIK
79'
 
 
VANAKEN HANS 0-1 10'
16' RENNER RENE
51' TRAUNER GERNOT
MATA CLINTON 53'
73' WIESINGER PHILIPP
79' FRIESER DOMINIK
First leg.
Venue: TGW Arena.
Turf: Natural (Hybrid Pitch).
Capacity: 7,870.
Referee: Szymon Marciniak (POL).
Assistant referees: Paweł Sokolnicki (POL), Tomasz Listkiewicz (POL).
Fourth official: Tomasz Musiał (POL).
Video Assistant Referee: Pawel Gil (POL).
Assistant Video Assistant Referee: Bartosz Frankowski (POL).
MATCH SUMMARY: Sides 1st meeting, LASK targeting GROUP stage debut.
Belgian side defeated Dynamo Kyiv to get here.
Losers enter UEL GROUP stage draw on 30 August.
Ultimo aggiornamento: 20.08.2019 23:53
Da metà aprile
Bellinzona
22.03.2017 - 08:000
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:11

Anche a Bellinzona si riciclerà la plastica

È tempo per le economie domestiche di Bellinzona di prepararsi a separare anche i contenitori di plastica e alleggerire così ulteriormente il sacco dei rifiuti solidi urbani. Contrariamente ad altri comuni, finora all’ecocentro di Carasso e negli altri punti di raccolta sparsi sul territorio era possibile separare solo le bottiglie in plastica Pet dal resto dei rifiuti (a parte i classici vetro, alu, carta e cartoni, batterie ecc.). Ma da metà aprile l’ecocentro principale della città (ex Birreria) darà la possibilità di riciclare anche i contenitori in plastica. 

Più precisamente i materiale da separare e depositare sono polipropilene (Pp) e polietilene (Hdpe), con i quali viene fabbricata la maggior parte dei contenitori per detersivi, prodotti di pulizia e per l’igiene (shampoo, bagnoschiuma, saponi, lozioni, creme), così come le bottiglie di plastica che contengono latte, aceto, olio o altre salse. Per differenziarli dal Pet (polietilene tereftalato) è utile osservare il colore (solitamente opaco e non trasparente) e la sigla riportata sulla confezione.

In effetti, spiega il capodicastero Opere pubbliche Christian Paglia, si discute da tempo della possibilità di riciclare la plastica. Al termine di un periodo di approfondimento con la ditta responsabile del ritiro dei rifiuti, il Municipio ha quindi deciso di non attendere la realizzazione del nuovo ecocentro, ma di anticipare i tempi con la posa di un cosiddetto press container. Sul posto, aggiunge il municipale, verranno appese delle indicazioni corredate da immagini per spiegare che genere di plastica buttarvi, e inizialmente saranno presenti anche gli operatori dell’ecocentro per fornire spiegazioni.

Il materiale raccolto verrà in seguito trasportato in uno stabilimento per il processo di granulazione e trafilatura a caldo. Quanto ottenuto sarà dunque rivenduto e impiegato nella produzione di componenti nell’ambito automobilistico e per la produzione di pavimenti o mobilio.

© Regiopress, All rights reserved