Bodio
17.03.2017 - 16:270
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:11

Inaugurato il Campus formativo di Bodio che domani apre le sue porte

Come una fenice risorta dalle sue ceneri, a Bodio una situazione di crisi ha permesso la realizzazione di un interessante progetto. È stato inaugurato oggi il Campus formativo interaziendale per apprendisti Operatori in automazione e Polimeccanici, attivo dallo scorso autunno in zona industriale a Bodio. Il campus nato su iniziativa dell'Azienda elettrica ticinese (Aet) prevede la collaborazione con altre quattro aziende attive nelle Tre Valli, che si sono attivate per la sua creazione in risposta alla chiusura della Oemb Sa e del suo centro formativo. Si tratta di Imerys Graphite & Carbon, Smb, Tenconi e Tenson Rail Sa.

Nello stabile messo a disposizione da Aet si trovano un'officina meccanica, un laboratorio di elettropneumatica e un laboratorio elettrico; spazi che attualmente ospitano 17 apprendisti in formazione. Come ha spiegato la presidente del campus Dusca Schindler intervenuta durante il momento ufficiale, il loro numero è destinato a salire. L'anno prossimo saranno 20 e potranno salire fino a 32, con collaborazioni anche da ditte terze.

Il consigliere di Stato Manuele Bertoli, direttore del Decs, ha sottolineato i tre principi che hanno permesso di concretizzare un'opportunità del genere: l'unione delle forze tra le imprese, la collaborazione tra pubblico e privato e la particolare collocazione che risponde alle aspettative locali. Il luogo è in effetti speciale, ha aggiunto il sindaco di Bodio Stefano Imelli. "È qui che sono stati vissuti gli anni migliori del boom economico e la successiva crisi". Ripercorrendo un po' di storia, anche il direttore di Aet Roberto Pronini ha sottolineato l'importanza di questa zona industriale di interesse cantonale e il nuovo spirito portato da questo campus ma anche dal centro per apprendisti elettricisti inaugurato a fine agosto. 

In occasione dell'inaugurazione, domani (sabato 18 marzo) il campus aprirà le sue porte a ragazzi e ragazze interessati a questo genere di mestieri. Sarà possibile effettuare una visita e informarsi sui percorsi formativi tra le 9 e le 12.

Potrebbe interessarti anche
Tags
campus
bodio
apprendisti
campus formativo
aet
porte
© Regiopress, All rights reserved