laRegione
Nuovo abbonamento
Carlo Reguzzi
Bellinzonese
22.04.2016 - 07:000
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:10

Nodo intermodale di Biasca, progetto definitivo

Fermate dei treni ad alta velocità a favore dei pendolari delle Tre Valli a Biasca: già, ma dove? Ossia, che è ne è del nodo intermodale previsto nel Borgo, da sempre considerato “un’opera chiave del Piano regionale dei trasporti e in generale per lo sviluppo delle Tre Valli”? Abbiamo rivolto la domanda al consigliere di Stato Claudio Zali. Il cantiere del nuovo nodo intermodale, ci è stato risposto, potrebbe essere aperto tra due anni. Partendo dal progetto di massima (nella foto a lato) che prevedeva di integrare il chiosco nell’edificio principale – che Berna aveva messo sotto tutela – e di creare una vasta superficie d’intercambio per gli autobus, è stato allestito il progetto definitivo dello scalo in collaborazione con le Ffs (altro principale attore con il Municipio di Biasca),...

© Regiopress, All rights reserved