La funicolare Monte Brè sfiora quota centomila passeggeri

LuganeseLugano
13.9.2017, 16:332017-09-13 16:33:43
Alfonso Reggiani @laRegione
Alfonso Reggiani @laRegione

La funicolare Monte Brè sfiora quota centomila passeggeri

Allegati

Un incremento dell’11,2 per cento rispetto al 2015. Tanto da sfiorare quota 100 mila passeggeri. Sono queste le principali novità emerse nell’assemblea della Società funicolare Cassarate–Monte Brè Sa, condotta dal presidente Francesco Gilardi mercoledì all’Hotel Lido Seegarten. Alimentati della crescita del turismo nel comprensorio di Lugano nella passata stagione (+2,6% in termini di pernottamenti), i risultati ottenuti sono stati considerati buoni. Per questo motivo, ha proseguito il presidente, al fine di mantenere e garantire il costante esercizio della funicolare è stato richiesto alla Città un credito pari a un milione di franchi quale aumento di capitale sociale. Soldi indispensabili per effettuare importanti e necessarie opere su entrambi gli impianti, per il periodo 2016-2020. Grazie all’approvazione di tale credito da parte della Città e all’aumento di capitale avallato in seduta da parte dell’assemblea, sarà inoltre possibile apportare migliorie alle strutture e implementare l’offerta ricreativa e culturale dell’intero comprensorio in vetta. Ha poi preso la parola il direttore Roberto Ferroni, che ha commentato i risultati economici, che hanno consentito di conseguire, a fine esercizio, un utile di poco meno di 14 mila franchi. Quanto alla manutenzione ordinaria e straordinaria nel periodo di chiusura fra gennaio e febbraio, è stato sostituito l’asse della ruota motrice della seconda sezione dalla ditta fornitrice. Dal canto suo, la Società ha continuato ad investire nelle attività di promozione e di marketing mediante un costante ammodernamento dello stile e degli strumenti di comunicazione, fra cui l’attivazione di una pagina Facebook. Non solo, È stata consolidata la collaborazione con alberghi attraverso l’affiliazione ad HotellerieSuisse, avvenuta nel 2015.