Bombe contro il bus del Borussia: voleva guadagnare in borsa

Estero
21.4.2017, 08:432017-04-21 08:43:26
@laRegione
@laRegione

Bombe contro il bus del Borussia: voleva guadagnare in borsa

Allegati

Sarebbe l'avidità il movente dell'attacco al bus della squadra di calcio del Borussia Dortmund avvenuto l'11 aprile scorso. La polizia tedesca avrebbe infatti arrestato questa mattina l'autore dell'assalto attuato per mezzo di tre bombe carta contenenti punte metalliche. Lo Spiegel racconta che l'uomo avrebbe acquistato 15 mila opzioni 'Put' sul titolo del Borussia.

Così facendo ha fondamentalmente scommesso sul calo del titolo in borsa della squadra di calcio. Calo che l'uomo – un 28enne con doppia cittadinanza tedesca e russa – voleva provocare con il suo attacco, assicurandosi un guadagno personale.

L'esplosione aveva lasciato leggermente ferito il difensore spagnolo del Borussia, Marc Bartra.