Archivio
04.12.2017 - 18:460

Candidati pg, Antonio Perugini ritenuto 'particolarmente idoneo' dalla Commissione di esperti

Sono ritenuti tutti idonei, ma uno dei quattro è considerato particolarmente idoneo ad assumere la carica di procuratore generale: si tratta di Antonio Perugini. La Commissione di esperti ha formulato, all’indirizzo del Gran Consiglio, il proprio preavviso sulle candidature degli aspiranti alla successione di John Noseda alla testa del Ministero pubblico. Ha giudicato idonei i quattro candidati – ovvero Andrea Pagani, Antonio Perugini (entrambi attualmente sostituti pg), Moreno Capella (oggi procuratore pubblico) ed Emanuele Stauffer (avvocato e già magistrato inquirente) –, ritenendo “particolarmente idoneo” Perugini. Quest’ultimo, classe 1954, è in Procura da ventisette anni.
La Commissione di esperti ha sentito i candidati alla carica di pg in giugno (allora erano cinque i nomi in corsa, nel frattempo si è ritirato l’avvocato ed ex sindaco di Bellinzona Brenno Martignoni). Prima di licenziare il proprio rapporto, ha atteso l’esito degli assessment. Assessment decisi dall’Ufficio presidenziale (Up) del Gran Consiglio – senza invero suscitare grande entusiamo in seno alla Commissione di esperti – e affidati all’Istituto di psicologia applicata della Zhaw di Zurigo, che li ha condotti in ottobre.
I preavvisi, non vincolanti, della Commissione sono stati trasmessi la scorsa settimana all’Ufficio presidenziale del parlamento. Sulla nomina del subentrante di Noseda l’ultima parola spetterà al plenum del Gran Consiglio.

Tags
commissione
esperti
perugini
pg
antonio perugini
antonio
commissione esperti
particolarmente idoneo
gran
gran consiglio
© Regiopress, All rights reserved