© Ti-Press / Samuel Golay
Archivio
06.10.2017 - 13:380
Aggiornamento : 11.12.2017 - 18:21

Posteggi: contesta una multa da 40 franchi, ora ne deve pagare 3'000.

È andata male a una ditta ticinese che ha fatto ricorso al Tribunale federale per contestare una multa di 40 franchi, comminata per un'Alfa Romeo posteggiata fuori dai posti demarcati: ora dovrà pagarne 3'000.

La società, riporta Ticinonews, si era opposta al decreto di accusa, obbligando Camorino a trasmettere gli atti alla Pretura penale. Bocciato anche lì, il ricorso era stato portato prima davanti alla Corte di appello e di revisione penale, e poi addirittura davanti al Tribunale di Losanna. Il quale, oltre a bocciare ulteriormente il ricorso, ha obbligato la società a sostenere le spese giudiziarie, per un ammontare di 3'000 franchi. Che si aggiungono ai mille delle spese per il Tribunale cantonale.

 

© Regiopress, All rights reserved