©Ti-Press / Francesca Agosta
Archivio
16.05.2017 - 09:300

Federazione ticinese calcio: episodi inaccettabili, ma siamo certi che il messaggio passerà

«Tantissimi casi di intemperanze verso gli arbitri, particolarmente gravi: parliamo di aggressioni, ripetuti tentativi di aggressione, falli brutali e altro ancora». Una situazione inaccettabile «che riguarda ogni categoria», quella che ci descrive la Federazione ticinese di calcio e che ha portato alla decisione di sospendere per un fine settimana i campionati allievi.
«Una decisione che non tutti auspicavano, perché la federazione ha come obiettivo far giocare i ragazzi: il problema è che se molti nostri arbitri vengono aggrediti, si impone una riflessione, da parte di tutti». Come accaduto alcuni anni fa, quando si applicò una sospensione simile con i D9 «e portò dei benefici».

I diretti responsabili «sono stati sanzionati, sospesi anche con vari mesi, e ancora lo verranno in questa settimana e nelle prossime, perché nei casi di vie di fatto verso l'arbitro la competenza non è della federazione ticinese, ma dell'associazione svizzera».

Tags
federazione
ticinese
federazione ticinese
federazione ticinese calcio
calcio
ticinese calcio
© Regiopress, All rights reserved