Storia | Croce uncinata apparsa in paese

Croce uncinata apparsa in paese
Bellinzonese
2
19.5.2017, 18:082017-05-19 18:08:21
2 mesi fa
@laRegione

Biasca, la svastica è sparita

Come annunciato ieri dal sindaco di Biasca Loris Galbusera la svastica rinvenuta alcuni giorni fa su una palizzata in ferro sul sovrapassaggio stradale di via Guisan è stata rimossa da...

Come annunciato ieri dal sindaco di Biasca Loris Galbusera la svastica rinvenuta alcuni giorni fa su una palizzata in ferro sul sovrapassaggio stradale di via Guisan è stata rimossa da un'azienda specializzata, la Swiss Power Wash-Ebc, come richiesto dal locale Municipio. Al momento dalla polizia nessuna indicazione sui possibili autori del gesto. 

Bellinzonese
1
18.5.2017, 19:402017-05-18 19:40:38
2 mesi fa
@laRegione

Svastica a Biasca. Il Comune la cancellerà presto

Sparirà presto la svastica comparsa a Biasca. Il simbolo, divenuto sinonimo nella storia di atroci stermini di massa sotto il regime nazista, è stato rinvenuto tra...

Sparirà presto la svastica comparsa a Biasca. Il simbolo, divenuto sinonimo nella storia di atroci stermini di massa sotto il regime nazista, è stato rinvenuto tra la scuola d'infanzia S. Croce e la Manor dal docente e scrittore Daniele Dell'Agnola, che oggi pomeriggio ha reso pubblica la sua apparizione su Facebook. Dell'Agnola spiega alla 'Regione' di avere prontamente segnalato la croce uncinata di grandi dimensioni, nei pressi del sottopassaggio della ferrovia, al sindaco Loris Galbusera, che ne avrebbe garantito la sua immediata rimozione.

«Una ragazzata? In ogni caso, non banalizzerei quel simbolo», commenta alla 'Regione' Dell'Agnola che da anni fa politica attiva nel Borgo quale consigliere comunale Plr. «Davanti a fatti del genere se una comunità non reagisce è grave. Come genitori, come docenti, abbiamo il dovere di insegnare ai giovani a mettere in discussione fatti simili, a discuterne, e a evitare che si sfoci in violenza. Questo per qualsiasi simbolo si tratti».