Storia | Cadute le accuse di stupro di Assange

Cadute le accuse di stupro di Assange
Estero
5
19.5.2017, 18:292017-05-19 18:29:23
2 mesi fa
@laRegione

Assange dal balcone dell'ambasciata: 'La battaglia per la giustizia è appena iniziata'

“È una vittoria importante per me”. Lo ha detto Julian Assange affacciandosi al balcone dell’ambasciata dell’Ecuador a...

“È una vittoria importante per me”. Lo ha detto Julian Assange affacciandosi al balcone dell’ambasciata dell’Ecuador a Londra.

Il fondatore di Wikileaks ha mostrato il pugno chiuso prima di iniziare a parlare. “Una vittoria per me e per i diritti umani” nel mondo, ha aggiunto Assange, dopo il ritiro delle accuse contro di lui da parte della procura svedese.

Il fondatore di Wikileaks ha ricordato i suoi sette anni da recluso “senza incriminazione” formale come un caso di ingiustizia e ha insistito nel bollare l’inchiesta contro di lui come “politicamente motivata”. Assange ritiene che “la battaglia” per ottenere giustizia sia appena “cominciata” con l’archiviazione delle accuse da parte della magistratura svedese. Critica poi la Gran Bretagna per aver fatto sapere di essere pronta ad arrestarlo comunque e gli Usa, per le accuse rivolte dal capo della Cia, Mike Pompeo, a Wikileaks di essere una organizzazione di intelligence ostile. Accuse definite da lui “inaccettabili”.

Estero
4
19.5.2017, 16:062017-05-19 16:06:22
2 mesi fa
@laRegione

Parla Assange: 'Detenuto senza un'accusa. Non perdono né dimentico'

“Sono stato detenuto per 7 anni senza un’accusa mentre i miei figli crescevano e il mio nome veniva diffamato. Non perdono né dimentico”. Lo...

“Sono stato detenuto per 7 anni senza un’accusa mentre i miei figli crescevano e il mio nome veniva diffamato. Non perdono né dimentico”. Lo scrive il fondatore di Wikileaks Julian Assange su Twitter.

Intanto si è appreso che è costata milioni ai contribuenti britannici la sorveglianza a Julian Assange, rifugiatosi dal 2012 nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra. Secondo alcune stime, Scotland Yard avrebbe speso oltre 15 milioni di euro per mantenere fino al dicembre 2015 una presenza 24 ore sue 24 vicino alla sede diplomatica nel cuore della capitale e poi in seguito, quando questa era stata interrotta per i costi troppo alti, garantire comunque che le forze dell’ordine fossero pronte a intervenire nel caso in cui il fondatore di Wikileaks uscisse dall’ambasciata.

https://twitter.com/JulianAssange/status/865553683387367425 

Estero
3
19.5.2017, 13:152017-05-19 13:15:57
2 mesi fa
@laRegione

Assange, il mandato resta ma per reati meno gravi

La magistratura svedese ha archiviato il caso lasciando cadere le accuse di stupro per Julian Assange. Tuttavia rimane in vigore il mandato di cattura per il il...

La magistratura svedese ha archiviato il caso lasciando cadere le accuse di stupro per Julian Assange. Tuttavia rimane in vigore il mandato di cattura per il il controverso fondatore di Wikileaks: la polizia di Londra ha infatti spiegato in un comunicato che il mandato riguarda il fatto che Assange nel giugno 2012, quando era sotto cauzione, non si era presentato in tribunale nella capitale del Regno come richiesto, violando quindi la legge britannica.

Tuttavia, sempre nel comunicato si legge che "mentre il signor Assange era ricercato in base al mandato di cattura europeo per un reato molto grave" ora la "situazione è cambiata e le autorità svedesi hanno archiviato le loro indagini sul caso": così il fondatore di Wikileaks "resta ricercato per un reato molto meno grave". Si spiega anche che le risorse messe a disposizione da Scotland Yard per il caso saranno quindi proporzionate a quel tipo di reato.

Estero
2
19.5.2017, 12:072017-05-19 12:07:53
2 mesi fa
@laRegione

Assange, adesso dovrebbe cadere anche il mandato di cattura

Con la caduta delle accuse di stupro – le uniche formalmente aperte finora contro Assange adesso archiviate dalla magistratura svedese – dovrebbe venir...

Con la caduta delle accuse di stupro – le uniche formalmente aperte finora contro Assange adesso archiviate dalla magistratura svedese – dovrebbe venir revocato il mandato di cattura internazionale che lo costringe dal 2012 nel rifugio dell’ambasciata dell’Ecuador a Londra.

Fino a quel momento, Scotland Yard rimarrà obbligata a rispettare il mandato di cattura emesso dalla Westminster Magistrates’ Court nei confronti di Assange: se il fondatore di Wikileaks dovesse uscire dall’ambasciata dell’Ecuador di Londra, riporta l’agenzia britannica Pa.

La decisione della procura svedese arriva dopo una recente nuova istanza d’archiviazione della difesa. Le accuse erano state avanzate sulla base della denuncia di due donne che, dopo aver avuto rapporti consensuali con Assange, gli avevano imputato di aver a un certo punto tolto il preservativo.
L’attivista australiano ha peraltro sempre negato ogni colpa, tanto più dopo che una delle stesse accusatrici aveva poi ritirato la deposizione, e ha ripetutamente avanzato il sospetto di una montatura organizzata ad arte per consentire in un secondo momento alla Svezia di consegnarlo agli Usa.

Le autorità e l’intelligence americane a loro volta non negano di considerare Julian Assange alla stregua di un ’nemico’ per aver diffuso attraverso Wikileaks documenti segreti e rivelazioni imbarazzanti su Washington. Ma finora non risultano aver ancora aperto un’inchiesta formale contro di lui, anche se nei giorni scorsi il nuovo capo della Cia, Mike Pompeo, è tornato a sparare a zero su Wikileaks, additandola come "un servizio d’intelligence non statale ostile" agli Usa.

Estero
1
19.5.2017, 11:342017-05-19 11:34:24
2 mesi fa
@laRegione

Assange, cadute le accuse di stupro

Un'immagine sorridente di Julian Assange è stata diffusa sul suo profilo Twitter dopo l'annuncio della richiesta di archiviazione da parte della magistratura svedese delle...

Un'immagine sorridente di Julian Assange è stata diffusa sul suo profilo Twitter dopo l'annuncio della richiesta di archiviazione da parte della magistratura svedese delle controverse accuse di stupro nei confronti del fondatore di Wikileaks.

https://twitter.com/JulianAssange/status/865496201839337472 

Tali accuse sono le uniche formalmente aperte finora contro Assange e una volta cadute dovrebbe cadere pure il mandato di cattura internazionale che lo costringe dal 2012 nel rifugio dell'ambasciata dell'Ecuador a Londra.