Sci

Sci
26.2.2017, 14:152017-02-26 14:15:11
@laRegione

Mikaela Shiffrin vince la supe...

Mikaela Shiffrin vince la supercombinata di Crans-Montana, Dietro alla fuoriclasse americana ci sono Brignone e Stuhec. Quest'ultima vince la coppa di specialità. Wendy Holdener termina sesta, Michelle Gisin undicesima.

Mikaela Shiffrin vince la supercombinata di Crans-Montana, Dietro alla fuoriclasse americana ci sono Brignone e Stuhec. Quest'ultima vince la coppa di specialità. Wendy Holdener termina sesta, Michelle Gisin undicesima.

Sci
26.2.2017, 12:582017-02-26 12:58:25
@laRegione

L'italiano Peter Fill vince il...

L'italiano Peter Fill vince il super G di Kvitfjell. Dietro a lui l'austriaco Reichelt e il canadese Guay. Ottimo quinto Beat Feuz, buon nono Mauro Caviezel. Il norvegese Jansrud, settimo, conquista la coppa di specialità.

L'italiano Peter Fill vince il super G di Kvitfjell. Dietro a lui l'austriaco Reichelt e il canadese Guay. Ottimo quinto Beat Feuz, buon nono Mauro Caviezel. Il norvegese Jansrud, settimo, conquista la coppa di specialità.

Sci
25.2.2017, 13:132017-02-25 13:13:02
@laRegione

Podio per Beat Feuz! Il bernes...

Podio per Beat Feuz! Il bernese conclude la discesa di Kvitfjell (Norvegia) al terzo posto. La vittoria va all'idolo di casa Jansrud, dietro a lui l'italiano Fill. Ottimo quinto Carlo Janka.

Podio per Beat Feuz! Il bernese conclude la discesa di Kvitfjell (Norvegia) al terzo posto. La vittoria va all'idolo di casa Jansrud, dietro a lui l'italiano Fill. Ottimo quinto Carlo Janka.

Sci
25.2.2017, 11:442017-02-25 11:44:09
@laRegione

La slovena Ilka Stuhec vince i...

La slovena Ilka Stuhec vince il super G di Crans-Montana. Sul podio con lei l'italiana Curtoni e l'austriaca Venier. Poca gloria per le svizzere. La migliore è Corinne Suter dodicesima, out Fabienne Suter e Jasmine Flury.

La slovena Ilka Stuhec vince il super G di Crans-Montana. Sul podio con lei l'italiana Curtoni e l'austriaca Venier. Poca gloria per le svizzere. La migliore è Corinne Suter dodicesima, out Fabienne Suter e Jasmine Flury.

Sci
24.2.2017, 15:152017-02-24 15:15:55
@laRegione

L'italiana Brignone conquista ...

L'italiana Brignone conquista la vittoria nella supercombinata di Crans-Montana. Dietro a lei Stuhec e Kirchgasser. Quarto posto per Wendy Holdener.

L'italiana Brignone conquista la vittoria nella supercombinata di Crans-Montana. Dietro a lei Stuhec e Kirchgasser. Quarto posto per Wendy Holdener.

Sci
24.2.2017, 12:152017-02-24 12:15:35
@laRegione

Bostjan Kline vince la discesa...

Bostjan Kline vince la discesa di Kvitfjell. Per lo sloveno è il primo trionfo della carriera. Dietro a lui l'austriaco Mayer e il norvegese Jansrud. Miglior elvetico Beat Feuz settimo.

Bostjan Kline vince la discesa di Kvitfjell. Per lo sloveno è il primo trionfo della carriera. Dietro a lui l'austriaco Mayer e il norvegese Jansrud. Miglior elvetico Beat Feuz settimo.

Sci
24.2.2017, 09:212017-02-24 09:21:47
@laRegione

Stagione finita per Anna Veith...

Stagione finita per Anna Veith. L'austriaca verrà operata al ginocchio per un'infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio sinistro. Lo ha annunciato la stessa austriaca tramite il suo profilo di Facebook.

Stagione finita per Anna Veith. L'austriaca verrà operata al ginocchio per un'infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio sinistro. Lo ha annunciato la stessa austriaca tramite il suo profilo di Facebook.

Sci
23.2.2017, 12:192017-02-23 12:19:09
@laRegione

Lara Gut è stata operata lo sc...

Lara Gut è stata operata lo scorso lunedì al ginocchio sinistro. L'intervento, effettuato dal dottor Siegrist a Ginevra, si è svolto senza complicazioni. Lo ha annunciato la sciatrice tramite il suo profilo Facebook.

Lara Gut è stata operata lo scorso lunedì al ginocchio sinistro. L'intervento, effettuato dal dottor Siegrist a Ginevra, si è svolto senza complicazioni. Lo ha annunciato la sciatrice tramite il suo profilo Facebook.

19.2.2017, 14:302017-02-19 14:30:45
@laRegione

Dopo l'oro in gigante Hirscher...

Dopo l'oro in gigante Hirscher fa doppietta (nessuno ci era più riuscito da Alberto Tomba nel 1996) dominando lo slalom davanti al connazionale Feller e al tedesco Neureuther. Miglior elvetico Schmidiger (16°).

Dopo l'oro in gigante Hirscher fa doppietta (nessuno ci era più riuscito da Alberto Tomba nel 1996) dominando lo slalom davanti al connazionale Feller e al tedesco Neureuther. Miglior elvetico Schmidiger (16°).

Sci
18.2.2017, 13:522017-02-18 13:52:08
@laRegione

Argento per Wendy Holdener! La...

Argento per Wendy Holdener! La svittese termina lo slalom dei Mondiali di St. Moritz al secondo posto. Oro per Shiffrin: l'americana è di un altro pianeta. Bronzo per la svedese Hansdotter.

Argento per Wendy Holdener! La svittese termina lo slalom dei Mondiali di St. Moritz al secondo posto. Oro per Shiffrin: l'americana è di un altro pianeta. Bronzo per la svedese Hansdotter.

17.2.2017, 14:232017-02-17 14:23:00
Sascha Cellina @laRegione

Grazie a una buona seconda man...

Grazie a una buona seconda manche Murisier risale dal 12º all'8º posto (miglior elvetico) nella gara che ha regalato a Hirscher il suo primo titolo in gigante. Secondo il suo connazionale Leitinger, 3º il norvegese Haugen.

Grazie a una buona seconda manche Murisier risale dal 12º all'8º posto (miglior elvetico) nella gara che ha regalato a Hirscher il suo primo titolo in gigante. Secondo il suo connazionale Leitinger, 3º il norvegese Haugen.

16.2.2017, 13:572017-02-16 13:57:42
Sascha Cellina @laRegione

Troppa la pressione per la zur...

Troppa la pressione per la zurighese Simone Wild, che dopo un'ottima prima manche (5ª) nella seconda scivola al 15º posto, dietro pure a Meillard (13ª). Vince Worley, davanti a Shiffrin e Goggia.

Troppa la pressione per la zurighese Simone Wild, che dopo un'ottima prima manche (5ª) nella seconda scivola al 15º posto, dietro pure a Meillard (13ª). Vince Worley, davanti a Shiffrin e Goggia.

Sci
16.2.2017, 07:002017-02-16 07:00:00
@laRegione

Camille, 17 anni e non sentirli

Camille Rast è una tosta. Lo capiamo subito, quando si presenta davanti a noi. Con i suoi 17 anni è l’atleta rossocrociata più giovane del Mondiale. Ovviamente il suo primo Campionato...

Camille Rast è una tosta. Lo capiamo subito, quando si presenta davanti a noi. Con i suoi 17 anni è l’atleta rossocrociata più giovane del Mondiale. Ovviamente il suo primo Campionato del mondo, così come la stagione che sta affrontando è la sua prima in Coppa del mondo. Nonostante ciò, la ragazza di Vétroz è sorridente, tranquilla, sicura di sé. Insomma, per niente agitata dalla grande avventura che sta vivendo.
«È vero, sono la più giovane ma devo dire che per il momento non sono molto agitata, forse anche perché non mi aspettavo di essere qui – afferma la vallesana –. Per me si tratta soprattutto di accumulare esperienza, non è ancora il momento di pensare alle medaglie, per cui non vedo perché dovrei mettermi addosso della pressione. Devo semplicemente sciare come so fare e...

Sci
15.2.2017, 06:502017-02-15 06:50:00
Sascha Cellina @laRegione

Ama le storie e le racconta

I Mondiali di sci, come tutti i grandi appuntamenti sportivi, sono un concentrato di emozioni: degli atleti, degli allenatori, degli addetti ai lavori. Sentimenti preziosi che qualcuno...

I Mondiali di sci, come tutti i grandi appuntamenti sportivi, sono un concentrato di emozioni: degli atleti, degli allenatori, degli addetti ai lavori. Sentimenti preziosi che qualcuno cerca di catturare e trasmettere agli appassionati che proprio di queste emozioni vivono. Ellade Ossola è una di queste persone. Giornalista sportiva della Rsi, da ormai più di vent’anni segue, vive e racconta il Circo bianco (ma non solo) con grande passione. «Il mio percorso è stato un po’ strano – racconta la 51enne di Giubiasco –. Di formazione sono docente, ho studiato lettere e sport e poi ho lavorato a Macolin (alla Scuola universitaria federale dello sport, ndr) come traduttrice. Dopo sei anni però ero un po’ stufa, ma volevo rimanere nel mondo dello sport, così nell’aprile del 1996 sono...

Sci
14.2.2017, 15:002017-02-14 15:00:20
Sascha Cellina @laRegione

Beatrice Scalvedi solare e sorridente nonostante l'infortunio. L'intervista alla sciatrice di Ghirone

Avrebbe potuto esserci anche Bea Scalvedi ai Mondiali di St. Moritz. O meglio, avrebbe potuto esserci...

Avrebbe potuto esserci anche Bea Scalvedi ai Mondiali di St. Moritz. O meglio, avrebbe potuto esserci come concorrente, ma il problema alla schiena che l’ha costretta a saltare l’intera stagione – che per lei sarebbe stata la prima da “titolare” in Coppa del mondo – l’ha privata anche del sogno di giocarsi un posto nella rassegna iridata grigionese. Appena la vediamo arrivare, sorridente e carica di positività, nella “super domenica” delle due libere, capiamo però che di rimpianti, la giovane ticinese, non ne ha.

‘Ho elaborato e superato l’infortunio. Atmosfera fantastica a St. Moritz, ma sono già concentrata sul recupero’.

«Diciamo che ho avuto il tempo per elaborare quanto successo e l’ho superato – spiega la 21enne di Ghirone, che terminando al secondo posto la Coppa Europa di discesa si era assicurata un posto fisso nella disciplina per la Cdm 2017 –. Non penso al fatto che avrei potuto essere qui come atleta, anzi, sono felicissima di esserci come spettatrice e fare il tifo per le mie compagne. L’atmosfera è davvero stupenda e in questo senso sì, può essere uno stimolo in più per arrivare un giorno a disputare una manifestazione del genere. Non a caso adesso il mio obiettivo è ritornare in forma e concentrarmi sulla preparazione».