Oggi, 10:402017-01-18 10:40:40
Aldo Bertagni @laRegione

Se la Chiesa si fa ascolto

Noi siamo anche la nostra libertà. Dirlo oggi, alla fine del pensiero moderno (illuminista), appare persino scontato. Ma non è così. Prendiamo la Chiesa cristiana. Ci ha impiegato secoli per...

Noi siamo anche la nostra libertà. Dirlo oggi, alla fine del pensiero moderno (illuminista), appare persino scontato. Ma non è così. Prendiamo la Chiesa cristiana. Ci ha impiegato secoli per considerare il libero arbitrio vera espressione di fede; consapevolezza genuina del messaggio religioso. Poi negli ultimi anni il succedersi dei fatti e degli uomini ha quasi spalancato il portone che conduce verso la maturità. Ed era ora, direbbe qualcuno. L’ultima scelta della Diocesi di Lugano per combattere la pedofilia nel clero s’inserisce in questo contesto; nella volontà di “ascoltare le ferite” e dunque la Chiesa ticinese “si fa” ascolto e al contempo rinuncia alle esigenze imposte dall’universalità. Non più il principio, ma l’uomo. Non più la verità che svetta sopra la miseria umana (clericale compresa, per quanto nel caso specifico patologica e criminale), ma il confronto diretto col dolore di chi s’è fidato ed è stato tradito. Non sappiamo – e forse non lo sapremo mai – quante sono e quante sono state le vittime di pedofilia agita da operatori ecclesiali, finalmente però anche la Chiesa locale esce allo scoperto, non si nasconde più, e riconosce nelle vittime i propri errori. Non è cosa scontata – per quanto sarebbe difficile continuare a tacere – in tempi di assolutismo religioso, di immolazioni, di supremazia dell’assoluto che anche da noi, in Occidente, tornino nostro malgrado a far capolino, con drammatica violenza. Ed è anche per questo che la scelta della Diocesi luganese acquista oggi un significato importante. Si dirà, alla buonora. Andava fatto prima. Ed è vero. La vasta campagna d’informazione e d’ascolto lanciata ieri avrebbe dovuto scattare sin dalle notizie del primo caso palesato in Ticino, anche perché la Curia romana già con papa Benedetto XVI aveva chiesto e proposto un severo giro di vite al fenomeno dilagante della pedofilia nel clero. Dunque ci sarebbero state le premesse, poi negli anni rafforzate anche dalla Conferenza dei vescovi svizzeri che già si è mossa a livello nazionale con una specifica commissione d’esperti. E però, l’ha ricordato ieri mattina mons. Lazzeri che è vescovo di Lugano da soli tre anni, c’è voluto tempo. Perché la Chiesa locale, si sa, macina meno acqua. Oggi, finalmente, si ridà dignità a chi troppo a lungo è stato vittima due volte: perché sessualmente abusato e magari perché “inadeguato”, persino colpevole in cuor suo, di aver turbato – lui, la vittima! – l’ordine prestabilito. Come se il prete non avesse un corpo, appunto, da saper gestire. Come se l’uomo che veste i paramenti sacri non provasse emozioni da equilibrare ed elaborare nella volontaria rinuncia. Che poi il celibato si giustifichi, è ancora un altro discorso. Come è vero che a fronte dei colpevoli c’è un intero mondo di preti allibito da tanta miseria e violenza agita da chi veste gli stessi abiti sacri. Un passo che andava fatto, dunque, e meglio tardi che mai. Un passo che riconosce con chiarezza – senza se e senza ma – alla comunità e alle sue leggi il sacrosanto diritto di giudicare tutti gli uomini colpevoli di reati, a prescindere dal loro stato e dalla loro condizione. Perché è nello Stato che la responsabilità individuale si coniuga con la libertà (e dunque il giudizio). La Chiesa dovrebbe tornare ad essere soprattutto ascolto e misericordia; conforto delle anime smarrite e perse, con la forza di chi non teme lo sbaglio e sa porvi rimedio. Con quell’umiltà e disponibilità più volte evocate da papa Francesco.

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 10:312017-01-18 10:31:38
@laRegione

Forte scossa di terremoto in c...

Forte scossa di terremoto in centro Italia. Paura anche a Roma. Lo affermano i siti dei principai quotidiani italiani

Forte scossa di terremoto in centro Italia. Paura anche a Roma. Lo affermano i siti dei principai quotidiani italiani

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 10:172017-01-18 10:17:18
@laRegione

Lagarde (Fmi): 'Aspettiamo il programma di Trump... se ce n'è uno'

"Non vorrei commentare sulle politiche del presidente eletto", dice la direttrice generale del Fondo monetario internazionale a due giorni dal...

"Non vorrei commentare sulle politiche del presidente eletto", dice la direttrice generale del Fondo monetario internazionale a due giorni dal giuramento di Donald Trump per la Casa Bianca. Ma poi, con una punta di ironia, Lagarde ha aggiunto: "non abbiamo informazioni dettagliate sul programma... se c’è un programma". Parole che hanno suscitato alcune risate nella sala conferenze della tavola rotonda cui partecipava, al Forum economico mondiale (Wef) di Davos.

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 10:122017-01-18 10:12:45
Prisca Colombini @laRegione

Chiasso, la rottura di una tubatura dell'acqua causa una voragine nel campo stradale a Boffalora

La rottura di una condotta dell'acqua potabile sotterranea all'altezza di Piazza Boffalora, a Chiasso, ha...

La rottura di una condotta dell'acqua potabile sotterranea all'altezza di Piazza Boffalora, a Chiasso, ha causato una voragine nel campo stradale e l’allagamento di alcune cantine nei palazzi adiacenti. Il centro di soccorso dei pompieri di Chiasso e i tecnici dell'Age sono sul posto dalle 7.30 di stamattina. A causa delle temperature rigide e dello strato di ghiaccio che si è formato, la polizia comunale ha bloccato la circolazione. I tecnici dell'Age hanno immediatamente hanno interrotto l’approvvigionamento dell’acqua per arrestare la perdita. Mentre i pompieri si sono occupati del prosciugamento delle cantine dei palazzi. Dalle prime informazioni raccolte sul posto da Rescuemedia le operazioni di riparazione della condotta e del campo stradale dureranno parecchie ore. Le cause dovranno essere accertate, ma sembrerebbe che la rottura della condotta sia da ricondurre alle basse temperature e al gelo.

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 10:062017-01-18 10:06:13
@laRegione

L'ex attaccante del Lugano Col...

L'ex attaccante del Lugano Colby Genoway torna in Svizzera. Il canadese, in provenienza dal Medvescak Zagabria, ha firmato sino a fine stagione con il Kloten. Kevin Hecquefeuille lascia invece gli Aviatori dopo il weekend.

L'ex attaccante del Lugano Colby Genoway torna in Svizzera. Il canadese, in provenienza dal Medvescak Zagabria, ha firmato sino a fine stagione con il Kloten. Kevin Hecquefeuille lascia invece gli Aviatori dopo il weekend.

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 09:322017-01-18 09:32:08
@laRegione

Sarà il serbo Viktor Troicki a...

Sarà il serbo Viktor Troicki a sfidare Stan Wawrinka al terzo turno. Il numero 35 al mondo ha sconfitto l'italiano Lorenzi in cinque set.

Sarà il serbo Viktor Troicki a sfidare Stan Wawrinka al terzo turno. Il numero 35 al mondo ha sconfitto l'italiano Lorenzi in cinque set.

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 07:382017-01-18 07:38:15
@laRegione

Roger Federer batte l'american...

Roger Federer batte l'americano Noah Rubin (Atp 200) 7-5 6-3 7-6 e vola al terzo turno. Ora lo attende il ceco Berdych (Atp 10).

Roger Federer batte l'americano Noah Rubin (Atp 200) 7-5 6-3 7-6 e vola al terzo turno. Ora lo attende il ceco Berdych (Atp 10).

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 07:342017-01-18 07:34:20
@laRegione

Nulla da fare per Stefanie Voe...

Nulla da fare per Stefanie Voegele, sconfitta al secondo turno da Venus Williams (Wta 17) 6-3 6-2.

Nulla da fare per Stefanie Voegele, sconfitta al secondo turno da Venus Williams (Wta 17)  6-3 6-2.

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 07:192017-01-18 07:19:27
@laRegione

Stan Wawrinka approda al terzo...

Stan Wawrinka approda al terzo turno degli Australian Open. Il vodese ha sconfitto l'americano Steve Johnson (Wta 30) 6-3 6-4 6-4. et. Al prossimo turno sfiderà il vincente del match tra Troicki (Atp 35) e Lorenzi (Atp 43).

Stan Wawrinka approda al terzo turno degli Australian Open. Il vodese ha sconfitto l'americano Steve Johnson (Wta 30) 6-3 6-4 6-4. et. Al prossimo turno sfiderà il vincente del match tra Troicki (Atp 35) e Lorenzi (Atp 43).

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 07:152017-01-18 07:15:00
@laRegione

#MentreDormivate

Crollo in una miniera di carbone in cina, 9 vittime | Obama commuta la pena della talpa di Wikileaks, Manning libero a maggio | A Davos il presidente cinese difende la globalizzazione

Crollo in una miniera di carbone in cina, 9 vittime

Sono nove le vittime del crollo parziale avvenuto in una miniera di carbone alle porte di Shuozhou, città della provincia cinese di Shanxi. Per accertare le cause dell’incidente, riferisce l’agenzia Nuova Cina, è stata avviata un’indagine e dai primi rilievi è emerso che il crollo è capitato durante un ciclo di lavori di manutenzione. I soccorsi hanno permesso il recupero di uno dei minatori, portato in ospedale e ora in condizioni stabili. La Cina è il principale Paese produttore e consumatore al mondo di carbone, con una rete di miniere ad altissimo rischio malgrado i miglioramenti fatti sul fronte della sicurezza.

Obama commuta la pena della talpa di Wikileaks, Manning libero a maggio

Anche il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, si era detto pronto a consegnarsi alle autorità Usa se Obama avesse graziato Manning per la fuga di documenti classificati del 2010, una della più grandi nella storia Usa. Analista di intelligence durante le operazioni militari in Iraq, Bradley Manning era accusato di aver consegnato il materiale a Wikileaks. Il suo caso ha suscitato un acceso dibattito in quanto quei dossier riguardavano l’omicidio di diversi civili disarmati da parte dell’esercito americano. Immediatamente dopo la condanna, Manning, che ora ha 29 anni, ha pubblicamente reso noto di non riconoscersi nel genere maschile e ha cominciato un trattamento ormonale utile per il cambio di sesso, scegliendo quale nome Chelsea Elizabeth. Sara’ liberata il 17 maggio anziché nel 2045.

A Davos il presidente cinese difende la globalizzazione

Prosegue oggi a Davos in Svizzera il World Economic Forum. Il presidente cinese Xi Jinping difende la globalizzazione e dice no al protezionismo. Atteso oggi a San Francisco il discorso del governatore della Fed, Janet Yellen. Apertura negativa stamani per le borse asiatiche. Samsung sale, mentre è in corso l’udienza sulla richiesta di arresto del vicepresidente Lee.

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 06:502017-01-18 06:50:00
laRegione Ticino

È un Lugano trasformato

Le sfide tra Servette-Lugano sono sinonimo di emozioni. E spesso e volentieri riservano anche momenti di follia. La partita di ieri ne è una nuova prova. Partiamo dal finale, decisamente...

Le sfide tra Servette-Lugano sono sinonimo di emozioni. E spesso e volentieri riservano anche momenti di follia. La partita di ieri ne è una nuova prova. Partiamo dal finale, decisamente pazzesco e non adatto ai deboli di cuore: dapprima arriva il meritatissimo pareggio di Sannitz, al 55’26’’, poi – complici due penalità davvero stupide di Kast e Riat – i bianconeri hanno a disposizione ben 1’19’’ in doppia superiorità numerica a partire dal 57'33’’. Purtroppo, vuoi per limiti propri, vuoi per la bravura di Mayer, il Lugano non sfrutta l’occasione.
E allora tutti al prolungamento, dove Klasen (solo davanti all’estremo difensore ginevrino) fallisce l’opportunità per chiudere il confronto. Ma l’apice della trepidazione non è ancora arrivato. Ingaggio offensivo per gli ospiti a 5’’...

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 06:402017-01-18 06:40:00
Alfonso Reggiani @laRegione

Paradiso verso le elezioni: il Plr non cambia la squadra vincente

Squadra vincente non si cambia. Nemmeno l’annullamento delle elezioni di aprile 2016 e la chiamata alle urne il 2 aprile prossimo da parte del...

Squadra vincente non si cambia. Nemmeno l’annullamento delle elezioni di aprile 2016 e la chiamata alle urne il 2 aprile prossimo da parte del Tribunale amministrativo cantonale (Tram) ha scalfito questa certezza. A Paradiso lo scorso aprile il Plr è stato premiato con quattro eletti in Municipio. E intende confermarli, se non puntare al quinto, al prossimo appuntamento elettorale. Ne è convinta anche l’assemblea della sezione che ieri all’hotel Victoria all’unanimità ha ratificato la lista per il Municipio e per il Consiglio comunale.
Capofila della prima, con i quattro rappresentanti in carica nell’esecutivo, il sindaco Ettore Vismara, l’attuale vicesindaco Renata Foglia, Luciano Di Simone e Roberto Laurenti, presidente della locale sezione Plr. Completano la lista, Cinzia Longoni...

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Oggi, 06:302017-01-18 06:30:00
@laRegione

Valichi chiusi, atteso un cenno da Berna

Bocche cucite. Per ora non trapeleranno altri dettagli sulla chiusura notturna dei valichi nel Sottoceneri. Né le Guardie di confine, né la Polizia cantonale concedono...

Bocche cucite. Per ora non trapeleranno altri dettagli sulla chiusura notturna dei valichi nel Sottoceneri. Né le Guardie di confine, né la Polizia cantonale concedono anticipazioni. Se ne saprà di più nelle prossime settimane, ci sentiamo ripetere. Anche perché a parlare per prima toccherà alla politica (federale e cantonale). Entro un mese si avranno le risoluzioni ufficiali. Poi entreranno in campo i tecnici: gli agenti sul terreno. Sia chiaro, nei corridoi, si fa capire che tutto è pronto. Da tempo, del resto, si attendeva di poter testare la misura. Tant’è che si sono organizzati degli incontri per mettere alla prova il piano d’azione. Per il momento, però, non vi è nulla di nuovo sulla frontiera meridionale. Anche la data del varo, almeno ad oggi, non è nota. Si ribadisce...

Billy Elliot - Il musical

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo che si terrà il 21 febbraio alle ore 20.30 al Palazzo Congressi di Lugano. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR BILLY.
Oggi, 06:202017-01-18 06:20:00
Marino Molinaro @laRegione

Airolo, troppo caro coprire l'A2: si ripiega su soluzione parziale

Coprire il tratto autostradale di 2 chilometri fra il portale sud del tunnel del San Gottardo e il portale nord della galleria di Stalvedro...

Coprire il tratto autostradale di 2 chilometri fra il portale sud del tunnel del San Gottardo e il portale nord della galleria di Stalvedro sfruttando il materiale proveniente dallo scavo per il raddoppio e mettendo così al riparo l’abitato dal rumore di transito? Tecnicamente possibile, ma non sostenibile finanziariamente. Questa conclusione è stata condivisa nei giorni scorsi dal gruppo di lavoro costituito a novembre a seguito di una richiesta formulata in tal senso dalle autorità airolesi e composto da Municipio, rappresentanti del Consiglio comunale (il plenum ha stanziato 200mila franchi per finanziare eventuali studi preliminari), tecnici esterni e Ufficio federale delle strade (Ustra). Quest’ultimo – spiega alla ‘Regione’ il direttore della filiale bellinzonese Marco Fioroni –...

Billy Elliot - Il musical

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo che si terrà il 21 febbraio alle ore 20.30 al Palazzo Congressi di Lugano. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR BILLY.