Locarnese

Ieri, 11:152017-01-17 11:15:28
@laRegione

Lavertezzo, omaggio ai 18enni

Ieri sera si è tenuto il tradizionale incontro fra il Municipio di Lavertezzo e i diciottenni del Comune, nati nel 1998. Dopo i saluti di rito da parte del sindaco Roberto Bacciarini, che...

Ieri sera si è tenuto il tradizionale incontro fra il Municipio di Lavertezzo e i diciottenni del Comune, nati nel 1998. Dopo i saluti di rito da parte del sindaco Roberto Bacciarini, che ha sottolineato l’ingresso nella vita adulta, con l’acquisizione dei diritti, ma anche dei doveri civici e politici, il Municipio ha donato ai giovani il libro del Comune di Lavertezzo, “Le Terriciuole”, nonché una scheda prepagata di un noto negozio virtuale. La serata si è conclusa con una piacevole cena conviviale.

Ieri, 09:182017-01-17 09:18:06
David Leoni @laRegione

A Ronco s/Ascona cittadini all...

A Ronco s/Ascona cittadini alle urne. Il Legislativo ieri sera ha bocciato l'iniziativa “Basta lucrare con i posteggi”, spianando, di fatto, la strada alla votazione. Accolto, invece, il controprogetto municipale.

A Ronco s/Ascona cittadini alle urne. Il Legislativo ieri sera ha bocciato l'iniziativa “Basta lucrare con i posteggi”, spianando, di fatto, la strada alla votazione. Accolto, invece, il controprogetto municipale.

16.1.2017, 15:562017-01-16 15:56:25
@laRegione

Locarno, voto per corrispondenza senza francobollo

A partire dalle prossime votazioni – federale e cantonale del 12 febbraio 2017 e per tutte quelle che seguiranno in futuro – nel caso di voto per corrispondenza il...

A partire dalle prossime votazioni – federale e cantonale del 12 febbraio 2017 e per tutte quelle che seguiranno in futuro – nel caso di voto per corrispondenza il costo relativo all’invio postale per tutti gli iscritti in catalogo del Comune di Locarno per decisione del Municipio verrà d’ora in poi completamente assunto dal Comune. Di conseguenza, non sarà più necessario apporre il francobollo sulla busta di rispedizione. Considerato che a seguito di ciò i votanti al seggio diminuiranno ulteriormente, il Municipio ha pure deciso che già a partire dalle prossime votazioni del 12 febbraio ci sarà l’apertura di un solo Ufficio elettorale a Locarno Centro, mentre non verranno più istituiti gli uffici di Solduno, Monti e Piano di Magadino.

 

16.1.2017, 11:442017-01-16 11:44:16
David Leoni @laRegione

Vergeletto, tra “aquile e stam...

Vergeletto, tra “aquile e stambecchi” la festa dell'hockey amatoriale contagia la valle. Il Trofeo Vallerano – con la vetrina del Parco – regala una giornata all'insegna dell'amicizia, dello stare insieme e del sano agonismo

Vergeletto, tra “aquile e stambecchi” la festa dell'hockey amatoriale contagia la valle. Il Trofeo Vallerano – con la vetrina del Parco – regala una giornata all'insegna dell'amicizia, dello stare insieme e del sano agonismo

15.1.2017, 21:152017-01-15 21:15:21
@laRegione

Il Ps del Locarnese a sostegno de 'Il Caffè'

Il Comitato regionale del Partito socialista del Locarnese e Valli, a seguito del procedimento penale contro il settimanale "il Caffè" promosso dalla clinica Sant’Anna...

Il Comitato regionale del Partito socialista del Locarnese e Valli, a seguito del procedimento penale contro il settimanale "il Caffè" promosso dalla clinica Sant’Anna in merito all’inchiesta giornalistica sul tragico errore medico del 2014, esprime piena solidarietà ai giornalisti, sostenendo il principio della libertà di stampa. In proposito cita “La libertà di Giorgio Gaber”: la libertà non è stare sopra un albero, la libertà è partecipazione. La libertà di stampa  dunque quale partecipazione al diritto di cronaca e al diritto d’informazione dei cittadini. Il Comitato regionale del Ps appoggia e invita tutti i cittadini a solidarizzare con i giornalisti del "Caffè" firmando l’appello per la libertà di stampa.

15.1.2017, 17:402017-01-15 17:40:40
@laRegione

Muralto rende omagggio ai 18enni e ai nuovi naturalizzati

Ieri è stata organizzata a Muralto la tradizionale festa in onore dei 18enni e vi è stato anche l’incontro con i nuovi cittadini svizzeri (coloro che hanno...

Ieri è stata organizzata a Muralto la tradizionale festa in onore dei 18enni e vi è stato anche l’incontro con i nuovi cittadini svizzeri (coloro che hanno ottenuto la naturalizzazione nel corso del 2016). La cerimonia ha avuto luogo nella sala del Municipio. Dopo i saluti di rito rivolti ai presenti dal sindaco Stefano Gilardi, i partecipanti hanno potuto gustare un ricco aperitivo. Ai presenti è poi stato offerto un omaggio comprendente buoni per l’impianto di risalita a Cardada-Cimetta, per il Lido di Locarno e il Cinema Rialto.

15.1.2017, 15:362017-01-15 15:36:53
@laRegione

Benedetti gli animali a Golino

Folta partecipazione stamane a Golino alla tradizionale cerimonia di benedizione degli animali, sul sagrato della chiesa. Numerosi cani, gatti, equini e roditori hanno ricevuto la...

Folta partecipazione stamane a Golino alla tradizionale cerimonia di benedizione degli animali, sul sagrato della chiesa. Numerosi cani, gatti, equini e roditori hanno ricevuto la benedizione da parte dal parroco don Tarcisio Brughelli. Al termine, è stato possibile gustare una buona tazza di brodo caldo.  La manifestazione a Golino è antichissima e appartiene alle radici del mondo contadino, legata al benessere del bestiame quanto a quello degli uomini.

13.1.2017, 22:062017-01-13 22:06:00
David Leoni @laRegione

Ronco s/Ascona, sui posteggi s...

Ronco s/Ascona, sui posteggi si annuncia battaglia lunedì in Consiglio comunale. Iniziativisti contro Municipio. E in mezzo la Commissione petizioni. Non si esclude la chiamata alle urne dei cittadini.

Ronco s/Ascona, sui posteggi si annuncia battaglia lunedì in Consiglio comunale. Iniziativisti contro Municipio. E in mezzo la Commissione petizioni. Non si esclude la chiamata alle urne dei cittadini.

Il pianista Brad Mehldau al Cinema Teatro

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo che si terrà il 21 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR BRAD.
13.1.2017, 11:192017-01-13 11:19:03
Serse Forni @laRegione

Centovalli, il Municipio scrive a La Posta: 'Salvate gli uffici d'Intragna e Camedo'

Gli uffici postali d’Intragna e Camedo vanno mantenuti. Lo scrive a chiare lettere il Municipio del Comune di Centovalli in...

Gli uffici postali d’Intragna e Camedo vanno mantenuti. Lo scrive a chiare lettere il Municipio del Comune di Centovalli in una lettera inviata nei giorni scorsi alla Posta Svizzera. L’esecutivo, capitanato dal sindaco Ottavio Guerra, dà così seguito a una risoluzione del Consiglio comunale (proposta dal gruppo Plr), adottata all’unanimità nella seduta dello scorso mese di dicembre. “Il Municipio condivide pienamente le preoccupazioni dei membri del Legislativo – si legge nella missiva recapitata al ‘gigante giallo’ –. La presenza del servizio postale anche in zone periferiche come le Centovalli è fondamentale ed è un servizio apprezzato. D’altro canto, siamo anche coscienti che la crescita delle nuove tecnologie (in particolare internet e la telefonia mobile) sta modificando radicalmente le abitudini della popolazione. E-mail, pagamenti online, francobolli con le App, firme elettroniche, eccetera fanno sì che vi siano meno utilizzatori degli uffici postali; tuttavia, nella nostra realtà, la diffusione della banda larga è insufficiente e la marcata presenza di persone anziane non attive digitalmente rende ancora necessaria la preseza degli uffici postali”.
In conclusione il Municipio scrive: “Qualora La Posta decidesse un nuovo orientamento o assetto degli uffici postali nel nostro Comune, vi saremmo grati di volerci fare partecipi anticipatamente nel processo decisionale, alfine di poter discutere e trovare le migliori soluzioni”.

13.1.2017, 07:302017-01-13 07:30:00
Davide Martinoni @laRegione

'Puzze dal Depuratore': Gordola congela il suo contributo di 341mila franchi

Dando “un forte segnale istituzionale” Gordola ha deciso di bloccare ogni suo contributo ricorrente al Consorzio depurazione acque...

Dando “un forte segnale istituzionale” Gordola ha deciso di bloccare ogni suo contributo ricorrente al Consorzio depurazione acque del Verbano “fino a quando non vi sarà un ritorno alla normalità”. La normalità evocata dal Municipio è quella che, secondo il Comune, ormai da 4 mesi manca dal profilo delle esalazioni maleodoranti dall’impianto situato in territorio di Locarno, sul Piano, a ridosso dell’abitato di Gordola. I cattivi odori avrebbero una causa ben precisa, rileva l’esecutivo gordolese capeggiato dal sindaco Damiano Vignuta: la mancata copertura delle viti di Archimede durante gli interventi di manutenzione sugli impianti a Foce Ticino. Non sono quindi il risultato di un problema strutturale; infatti gli ingenti investimenti effettuati in passato a Foce Ticino per contenere...

Il pianista Brad Mehldau al Cinema Teatro

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo che si terrà il 21 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR BRAD.
12.1.2017, 17:182017-01-12 17:18:31
@laRegione

Rapina di Magadino, in due finiranno a processo

Sono stati rinviati a giudizio dinanzi alle Assise criminali di Locarno dal procuratore pubblico Arturo Garzoni, i due cittadini italiani di 41 e 59 anni, dimoranti...

Sono stati rinviati a giudizio dinanzi alle Assise criminali di Locarno dal procuratore pubblico Arturo Garzoni, i due cittadini italiani di 41 e 59 anni, dimoranti all’estero, sospettati di essere gli autori della rapina ai danni di un distributore di benzina con annesso ufficio cambi, avvenuta a Magadino nel luglio del 2016. Uno dei due accusati si trova attualmente incarcerato in espiazione anticipata della pena, l’altro è stato posto a piede libero dopo il pagamento di una cauzione.
“Nei loro confronti – segnala in una nota il Ministero pubblico – si ipotizza, congiuntamente, il reato di rapina aggravata perché commessa con un’arma da fuoco e in banda”. I due avrebbero messo a segno il colpo in correità, concordando l’azione grazie al fatto che uno di essi era dipendente dell’ufficio cambi derubato. “In via subordinata, nei confronti dei due accusati si ipotizza il reato di truffa per aver ingannato con astuzia i responsabili dell’ufficio di cambio sito nella stazione di servizio – si legge ancora nel comunicato del Ministero pubblico –. Singolarmente gli imputati dovranno poi rispondere di diversi altri reati: infrazione alla Legge federale sulle armi e le munizioni, falsità in documenti, complicità in esercizio illecito della prostituzione, infrazione della Legge federale sulle assicurazioni obbligatorie”.
Il distributore di benzina della Tamoil sulla via Cantonale nella località gambarognese era stato assaltato venerdì 29 luglio 2016. Attorno alle 19.30 un uomo armato di fucile era entrato nella stazione di servizio, minacciando il gerente e un impiegato, per farsi consegnare il denaro presente in cassa.
Intascato il bottino (si parla di una refrutiva di circa 14mila franchi), il malvivente era fuggito in automobile in direzione di Bellinzona. Nella vettura, a quanto pare, c’era ad attenderlo una complice. Il 41enne, probabile autore materiale della rapina, era poi stato fermato il 15 agosto scorso alla dogana di Rheinfelden (Ag) su un auto proveniente dalla Germania. Sotto il suo sedile era stata trovata una pistola softair.

Il pianista Brad Mehldau al Cinema Teatro

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo che si terrà il 21 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR BRAD.
12.1.2017, 07:302017-01-12 07:30:00
Davide Martinoni @laRegione

Grand Hotel, la svolta è vicina

Un nuovo investitore svizzero tedesco si è affacciato alla finestra del Grand Hotel di Muralto. L’uomo sta trattando con uno dei comproprietari dello storico albergo – Giancarlo Cotti...

Un nuovo investitore svizzero tedesco si è affacciato alla finestra del Grand Hotel di Muralto. L’uomo sta trattando con uno dei comproprietari dello storico albergo – Giancarlo Cotti, titolare della Assofide Sa di Locarno – e già nel giro di qualche settimana potrebbe decidere di versare la sua caparra. Si aprirebbe così un varco decisivo per l’acquisto, a 23 milioni di franchi, della struttura. In che modo l’impreditore confederato intenda poi restituire all’albergo la luce perduta non si sa: per questioni di sostenibilità finanziaria procederà probabilmente con una ristrutturazione in hotel di categoria medio-alta, ma non al livello di un 5 stelle. Il peso dell’operazione potrà essere mitigato dalla vendita degli appartamenti primari consentiti nello stabile che sorgerà (ma solo in...

Tango - Historias de amor

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo in programma il 19 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR TANGO.
11.1.2017, 18:142017-01-11 18:14:07
@laRegione

Am Suisse Ticino, un nuovo logo

La comunicazione è una materia molto affascinante, è un’arte. Comunichiamo tutti i giorni, nella vita personale come in quella professionale. Ma siamo efficaci? Siamo degli ottimi o...

La comunicazione è una materia molto affascinante, è un’arte. Comunichiamo tutti i giorni, nella vita personale come in quella professionale. Ma siamo efficaci? Siamo degli ottimi o pessimi comunicatori? Am Suisse Ticino (prima Unione svizzera del metallo, Federazione Ticino) con sede a Gordola, proprio al tema ha dedicato, oggi, una conferenza stampa. Un incontro voluto per presentare la nuova campagna mediatica intitolata “Il metallo, il futuro”. Per l’occasione il suo presidente, Piergiorgio Rossi, ha pure svelato il nuovo logo dell’associazione. L’operazione a livello di immagine e di marketing appena avviata (che comprende anche il sito web) dovrà servire a favorire una chiara e forte identificazione nell’associazione a livello federale. I cambiamenti in atto nell’industria, con l’impiego di sempre nuovi materiali, stanno letteralmente rivoluzionando e trasformando qualsiasi oggetto che ci circondi. Il modo con cui concepiamo edifici, veicoli, utensili dalle diverse applicazioni grazie all’innovazione non sarà più lo stesso fra un decennio. Ne sanno qualcosa gli esperti del settore, ma il grande pubblico? Ecco che diventa essenziale, per Am Suisse Ticino, saper comunicare verso l’esterno soprattutto attraverso un marchio forte e facilmente riconoscibile. Altro punto cardine della campagna, quello relativo alla formazione professionale (tema che abbraccia i giovani apprendisti, le aziende formatrici e, più in generale, una società responsabile in grado di valorizzare queste risorse). A veicolare i messaggi pubblicitari saranno degli appositi spot che sfrutteranno i principali canali mediatici. All’incontro di erano presenti pure Fabio Badasci (presidente del Gran Consiglio), Paolo Colombo (direttore della Divisione formazione professionale) e Damiano Vignuta (sindaco di Gordola).

Tango - Historias de amor

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo in programma il 19 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR TANGO.
11.1.2017, 15:062017-01-11 15:06:39
@laRegione

Calo demografico a Cevio

Anche Cevio durante lo scorso anno vi è stato un lieve calo demografico. Gli abitanti sono infatti scesi dai 1’194 del 2015 ai 1’177 di fine 2016 (- 17). Gli arrivi sono stati 71 (+ 20) e le...

Anche Cevio durante lo scorso anno vi è stato un lieve calo demografico. Gli abitanti sono infatti scesi dai 1’194 del 2015 ai 1’177 di fine 2016 (- 17). Gli arrivi sono stati 71 (+ 20) e le nascite 8 (- 2); le partenze 83 (+ 36) e i decessi 13 (- 1). Al 31 dicembre il capoluogo valmaggese contava 396 attinenti (- 5), 408 ticinesi (- 4), 181 confederati (+ 8) e 192 stranieri (- 16). Gli uomini erano 567 (- 15) e le donne 610 (- 2). I giovani sotto i 19 anni erano 198 (- 3), gli adulti da 20 a 64 anni 694 (- 24) e gli anziani 285 (+ 10).

Tango - Historias de amor

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo in programma il 19 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR TANGO.
11.1.2017, 09:062017-01-11 09:06:22
David Leoni @laRegione

Valle Vigezzo, nessun arrivo d...

Valle Vigezzo, nessun arrivo di profughi è previsto. Il prefetto rassicura i Comuni, ma le autorità locali tengono alta la guardia. La situazione pare essersi chiarita dopo una serie di incontri.

Valle Vigezzo, nessun arrivo di profughi è previsto. Il prefetto rassicura i Comuni, ma le autorità locali tengono alta la guardia. La situazione pare essersi chiarita dopo una serie di incontri.

Un giorno di spesa in collaborazione con il Centro Tenero!

Giovedì 12 e lunedì 16 gennaio dalle 9.00 alle 14.00 vieni a trovarci al Centro Tenero e partecipa al nostro concorso. In palio un buono acquisto di CHF 200.-.