Estero

Oggi, 10:312017-01-18 10:31:38
@laRegione

Forte scossa di terremoto in c...

Forte scossa di terremoto in centro Italia. Paura anche a Roma. Lo affermano i siti dei principai quotidiani italiani

Forte scossa di terremoto in centro Italia. Paura anche a Roma. Lo affermano i siti dei principai quotidiani italiani

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Ieri, 22:312017-01-17 22:31:31
@laRegione

Obama commuta la pena: Chelsea Manning libero a maggio

Barack Obama commuta la pena di Chelsea Manning, che sarà liberato in maggio. Manning è stato condannato a 35 anni di carcere con l'accusa di aver passato...

Barack Obama commuta la pena di Chelsea Manning, che sarà liberato in maggio. Manning è stato condannato a 35 anni di carcere con l'accusa di aver passato documenti a Wikileaks. La decisione di Obama arriva dopo i due tentativi di suicidio da parte di Manning in carcere, dove da transgender si trova in un penitenziario maschile. nei giorni scorsi Edward Snowden aveva lanciato un appello a Obama per la liberazione di Manning.

Recital del pianista Mikhail Pletnev

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per il concerto che si terrà il 27 gennaio alle ore 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR RECITAL.
Ieri, 18:192017-01-17 18:19:37
@laRegione

Un jet militare nigeriano ha b...

Un jet militare nigeriano ha bombardato per errore un campo profughi provocando più di 100 morti. Lo riferiscono fonti ufficiali della Nigeria

Un jet militare nigeriano ha bombardato per errore un campo profughi provocando più di 100 morti. Lo riferiscono fonti ufficiali della Nigeria

Billy Elliot - Il musical

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo che si terrà il 21 febbraio alle ore 20.30 al Palazzo Congressi di Lugano. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR BILLY.
Ieri, 15:332017-01-17 15:33:29
@laRegione

May sceglie la 'hard Brexit'

"In questo momento stiamo abbandonando l'Europa e pianifichiamo un vertice biennale del Commonwealth. Costruiremo una Gran Bretagna veramente mondiale". Lo ha detto la premier britannica...

"In questo momento stiamo abbandonando l'Europa e pianifichiamo un vertice biennale del Commonwealth. Costruiremo una Gran Bretagna veramente mondiale". Lo ha detto la premier britannica Theresa May in un discorso alla Lancaster House di Londra svelando il piano del governo sulla Brexit.

"Non vogliamo che l'Unione europea si smembri ma da parte dell'Ue è mancata la flessibilità nei confronti di Londra e i britannici se ne sono accorti", ha detto la premier britannica svelando il piano del governo sulla Brexit, definendola "una lezione anche per l'Ue se vuole avere successo".

Con la Brexit vogliamo una Gran Bretagna "più forte, giusta, unita e rivolta all'esterno", ha detto May sul divorzio dall'Ue. Il primo ministro ha sottolineato che il Regno Unito vuole avere una visione sempre più globale ma rimanere allo stesso tempo "un buon amico e vicino" dell'Europa.

"La tutela dell'Unione è al cuore di ogni azione della Gran Bretagna perché soltanto uniti possiamo cogliere le opportunità che ci attendono", ha sottolineato il premier britannico.

Il Parlamento britannico voterà sull'accordo finale emerso dai negoziati sulla Brexit, ha spiegato May.

 

Billy Elliot - Il musical

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo che si terrà il 21 febbraio alle ore 20.30 al Palazzo Congressi di Lugano. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR BILLY.
Ieri, 14:192017-01-17 14:19:32
@laRegione

La Corte suprema tedesca 'ignora' i neonazisti

La Corte suprema tedesca ha respinto la domanda del Bundesrat (Senato federale) di vietare il partito neonazista NPD in Germania. Il Bundesrat aveva presentato la sua...

La Corte suprema tedesca ha respinto la domanda del Bundesrat (Senato federale) di vietare il partito neonazista NPD in Germania. Il Bundesrat aveva presentato la sua richiesta alla fine del 2013.

L'Npd "persegue effettivamente obiettivi contrari alla costituzione", ha spiegato il presidente della corte Andreas Vosskuhle, "ma al momento mancano indizi di peso, che lascino sembrare possibile che la sua azione possa avere successo". Il partito di estrema destra tedesca raggiunge infatti livelli bassissimi di consenso, è rappresentato soltanto nei Comuni - l'ingresso al Bundestag viene impedito dalla soglia minima del 5% - e ha un rappresentante nel parlamento europeo. Nel settembre 2016 l'Npd ha perso l'ultimo mandato regionale che aveva nel Land Meclemburgo-Pomerania anteriore.

E' la seconda volta che un tentativo di far bandire il partito dalla corte costituzionale fallisce. Il primo ricorso, avviato dal governo e dalle camere parlamentari, fu rigettato nel 2003. Stavolta soltanto il Bundesrat (Camera federale) ha agito contro gli estremisti di destra, per provare a farli fuori definitivamente dalla scena politica.

Billy Elliot - Il musical

Partecipa al nostro concorso e vinci 2 biglietti per lo spettacolo che si terrà il 21 febbraio alle ore 20.30 al Palazzo Congressi di Lugano. Invia un Sms al numero 434 con parola chiave LR BILLY.
Ieri, 10:412017-01-17 10:41:05
@laRegione

Sospese le ricerche del Boeing 777 della Malaysia Airlines scomparso nel 2014

Le autorità di Malaysia, Australia e Cina hanno annunciato la sospensione nelle acque dell’Oceano indiano delle ricerche dell’aereo...

Le autorità di Malaysia, Australia e Cina hanno annunciato la sospensione nelle acque dell’Oceano indiano delle ricerche dell’aereo della Malaysia Airlines MH 370 sparito con 239 persone a bordo nel 2014.

In un comunicato congiunto le autorità dei tre Paesi hanno spiegato che le squadre non sono riuscite a localizzare i rottami del velivolo nonostante le ricerche che, per tre anni, sono andate avanti, estese in 120 mila chilometri quadrati nel sud dell’Oceano Indiano.

"Nonostante gli sforzi che hanno messo in campo le migliori conoscenze scientifiche disponibili le ricerche non sono state in grado di localizzare l’aerea", si legge nel comunicato congiunto diffuso dai tre Paesi, che aggiungono di aver preso la decisione "con tristezza".

Il Boeing 777 sparì dai radar mentre era in volo tra Pechino e Kuala Lumpur. Al momento solo sette dei 20 detriti recuperati sono stati identificati come appartenenti al velivolo con certezza o alta probabilità.

Ieri, 10:382017-01-17 10:38:35
@laRegione

Turchia, confessa il killer di Capodanno. Con lui in manette 50 persone

Il presunto killer di Capodanno a Istanbul catturato ieri notte, l’uzbeko Abdulkadir Masharipov, ha ammesso le sue responsabilità davanti...

Il presunto killer di Capodanno a Istanbul catturato ieri notte, l’uzbeko Abdulkadir Masharipov, ha ammesso le sue responsabilità davanti agli investigatori turchi. Lo ha detto il prefetto di Istanbul, confermando che anche le sue impronte digitali corrispondono con quelle dell’attentatore che uccise 39 persone al nightclub ’Reina’.

Sono 50 le persone arrestate in blitz condotti in 162 indirizzi durante i 16 giorni della caccia al presunto killer. Anche questa informazione è stata fornita dal prefetto di Istanbul, il quale ha spiegato che l’operazione dell’antiterrorismo ha coinvolto 2 mila agenti durante i 16 giorni di ricerche tra Istanbul, Konya, Smirne e Hatay, in cui sono state analizzate 7'200 ore di registrazioni di telecamere di sorveglianza.

16.1.2017, 22:352017-01-16 22:35:38
@laRegione

Il killer del nightclub 'Reina...

Il killer del nightclub 'Reina' a Istanbul, l'uzbeko Abdulkadir Masharipov, sarebbe stato arrestato stasera con il figlio nel quartiere di Esenyurt a Istanbul. Lo riferisce la Cnn Turk.

Il killer del nightclub 'Reina' a Istanbul, l'uzbeko Abdulkadir Masharipov, sarebbe stato arrestato stasera con il figlio nel quartiere di Esenyurt a Istanbul. Lo riferisce la Cnn Turk.

16.1.2017, 17:482017-01-16 17:48:00
@laRegione

Sparatoria in discoteca. Quattro morti in Messico

Un uomo armato ha ucciso almeno 4 persone e ferito altre nove facendo irruzione in un club a Playa del Carmen, località turistica messicana sull'oceano Atlantico....

Un uomo armato ha ucciso almeno 4 persone e ferito altre nove facendo irruzione in un club a Playa del Carmen, località turistica messicana sull'oceano Atlantico. Le vittime della sparatoria, ha riferito il procuratore, sono quattro: due canadesi - probabilmente membri della sicurezza del locale - un italiano e un colombiano.

Le autorità messicane escludono il terrorismo. La pista è quella di un regolamento di conti tra criminali.

16.1.2017, 17:332017-01-16 17:33:13
@laRegione

La scomparsa delle foreste

New York – In appena 13 anni, a partire dal 2000 è sparito il 7% delle foreste vergini del mondo: un'area di 919mila chilometri quadrati, grande quanto il Venezuela. Lo rivela una ricerca...

New York – In appena 13 anni, a partire dal 2000 è sparito il 7% delle foreste vergini del mondo: un'area di 919mila chilometri quadrati, grande quanto il Venezuela. Lo rivela una ricerca dell'Università del Maryland, negli Usa, pubblicata dalla rivista Sciences Advances. Lo studio considera foreste veergini quelle di almeno 500 km quadrati che non presentano segni di attività umana.
Nel 2000 coprivano 12.800.000 metri quadrati, nel 2013 ne coprivano 11.881.000. Quasi due terzi della perdita (60%) si sono registrati ai tropici, soprattutto in Sudamerica, poi in Asia sudorientale e Africa equatoriale.
La prima causa di questa deforestazione è l'industria del legname, seguita da espansione agricola, incendi di origine umana, produzione di energia e attività mineraria.
Il paese che ha perso più foresta vergine in assoluto è la Russia (179.000 km quadrati), seguita da Brasile (157.000) e Canada (142.000). In termini percentuali, il paese che ha perso più foresta vergine è la Romania (100%), seguita da Paraguay (79%), Cambogia (38%), Laos, Guinea Equatoriale e Nicaragua (35%). Paraguay, Cambogia, Laos e Guinea E. di questo passo perderanno tutta la loro foresta vergine nei prossimi venti anni.
La deforestazione si è accelerata negli ultimi anni: la foresta vergine scomparsa fra il 2011 e il 2013 è stata il triplo di quella scomparsa fra il 2001 e il 2003. Ci sono però anche paesi virtuosi. Uganda, Repubblica Dominicana, Thailandia e Cuba hanno messo sotto protezione il 90% delle loro foreste vergini.

16.1.2017, 10:012017-01-16 10:01:00
@laRegione

Un 747 turco si schianta sulle case in Kirghizistan, almeno 37 i morti

Un aereo cargo della MyCargo Airlines partito da Hong Kong è precipitato in un'area densamente popolata in Kirghizistan nei pressi della...

Un aereo cargo della MyCargo Airlines partito da Hong Kong è precipitato in un'area densamente popolata in Kirghizistan nei pressi della capitale Biskek. Il velivolo, un 747-400F, avrebbe abbattuto almeno 32 abitazioni, provocando la morte di almeno 37 persone. Lo riferisce Russia Today citando il ministero della Salute locale. Secondo Ria Novosti, tra i morti ci sarebbero quattro membri dell’equipaggio del velivolo; uno di questi era inizialmente sopravvissuto alla catastrofe, ma è morto durante il trasporto in ospedale.

Inizialmente era stato indicato che si trattasse di un velivolo della Turkish Airlines, informazione però precisata dalla stessa compagnia, la quale ha indicato che i carichi le appartenevano.

Tra le cause possibili della tragedia, la scarsa visibilità.

https://twitter.com/AirlineGeeks/status/820834807005462529

https://twitter.com/W7VOA/status/820839225012682752 

16.1.2017, 07:582017-01-16 07:58:01
@laRegione

Andare negli Usa sarà più difficile anche per gli europei, pronto il decreto Trump

Un pacchetto di provvedimenti per rafforzare i confini dell’America è già pronto: sarà il primo atto di Donald Trump alla...

Un pacchetto di provvedimenti per rafforzare i confini dell’America è già pronto: sarà il primo atto di Donald Trump alla Casa Bianca, appena tre giorni dopo il suo insediamento venerdì 20 gennaio.

È lo stesso presidente eletto ad annunciarlo nella sua prima intervista a un media britannico, il Sunday Times, spiegando che ci saranno delle restrizioni sui viaggi negli Usa e che potrebbero riguardare anche i cittadini europei.

Trump già in campagna elettorale aveva suscitato un polverone non solo con la proposta di vietare l’ingresso dei musulmani negli Usa, ma anche indicando come maggiore attenzione sarebbe stata rivolta a Paesi del Vecchio Continente con una forte immigrazione e ad elevato rischio terrorismo. E aveva indicato in particolare Francia e Germania.

'Merkel ha fatto errore catastrofico'

Nell’intervista, il tycoon definisce la linea della cancelliera tedesca Angela Merkel che – afferma – ha permesso l’ingresso di un milione di immigrati e rifugiati in Germania, "un errore catastrofico", aumentando di fatto in maniera esponenziale la minaccia terroristica in tutta l’Europa. Spiega così che i provvedimenti che si appresta a firmare potrebbero comprendere anche restrizioni sugli europei che viaggiano negli Usa e "controlli estremi" per le persone che arrivano in America "da parti del mondo conosciute per la presenza del terrorismo islamico".

Brexit: 'una grande cosa; un esempio per altri paesi dell'Unione'

E l’immigrazione definita senza freni è alla base per Trump della vittoria della Brexit, che il presidente eletto definisce "una grande cosa" e che – predice – farà da esempio ad altri Paesi del Vecchio Continente destinati anche loro ad abbandonare l’Unione europea. Intanto annuncia che lavorerà subito ad un accordo con il Regno Unito, innanzitutto commerciale, e i primi passi verranno compiuti quando inviterà la premier britannica Theresa May alla Casa Bianca, subito dopo il suo insediamento.

Sempre più vicino a Putin

Capitolo Russia. Trump ribadisce le sue aperture verso Mosca: "Dobbiamo cominciare a fidarci di Vladimir Putin", afferma, rivelando che proporrà al leader del Cremlino una riduzione degli arsenali nucleari in cambio di un allentamento delle sanzioni americane verso la Russia.

15.1.2017, 17:412017-01-15 17:41:47
@laRegione

Il killer di Berlino consumava cocaina ed ecstasy

Anis Amri, il killer di Berlino, consumava regolarmente cocaina ed ecstasy ed era anche uno spacciatore. Lo riferiscono i media tedeschi citando un rapporto degli...

Anis Amri, il killer di Berlino, consumava regolarmente cocaina ed ecstasy ed era anche uno spacciatore. Lo riferiscono i media tedeschi citando un rapporto degli investigatori.

Le autorità tedesche stanno ora verificando se durante l’attacco Amri era sotto effetto di droghe. Il parlamento tedesco discuterà delle inchieste in una sessione speciale domani.

In Tunisia, suo Paese d’origine, Amri era stato accusato varie volte per il possesso e il consumo di stupefacenti e anche dopo il suo arrivo in Germania – precisa Die Welt – aveva continuato a spacciare.

13.1.2017, 21:582017-01-13 21:58:40
@laRegione

La Camera del Congresso americ...

La Camera del Congresso americano ha approvato la risoluzione sul budget che rappresenta un primo passo verso l'abrogazione dell'Obamacare, la riforma sanitaria di Barack Obama.

La Camera del Congresso americano ha approvato la risoluzione sul budget che rappresenta un primo passo verso l'abrogazione dell'Obamacare, la riforma sanitaria di Barack Obama.

13.1.2017, 17:222017-01-13 17:22:38
@laRegione

La Cina avverte Trump: guerra se ci provoca

Il presidente eletto Usa Donald Trump rischia di dover fronteggiare una "guerra su vasta scala" con Pechino se gli Usa provano a bloccare l'accesso al mar Cinese...

Il presidente eletto Usa Donald Trump rischia di dover fronteggiare una "guerra su vasta scala" con Pechino se gli Usa provano a bloccare l'accesso al mar Cinese meridionale: è la replica dei media cinesi, soprattutto di Global Times e China Daily, rispetto a quanto detto ieri dal segretario di Stato nominato Rex Tillerson sulle isole artificiali costruite nelle acque contese. Se le recenti affermazioni dovessero diventare realtà quando Trump si insedierà alla Casa Bianca, allora "le due parti farebbero bene a prepararsi a uno scontro militare".