Un percorso Pump track nella rotonda

LocarneseLocarno
21.4.2017, 14:112017-04-21 14:11:28
@laRegione
@laRegione

Un percorso Pump track nella rotonda

Allegati

Alle diverse iniziative promosse dalla Città di Locarno per favorire e stimolare la mobilità lenta se ne aggiunge una nuova che sarà operativa già a partire da questo fine settimana, proprio in concomitanza con la manifestazione Slow Up. Si tratta del percorso Pump track, struttura che il Municipio ha deciso di recente di acquistare e che è stata montata in questi giorni all’interno della mega-rotonda del Castello. Vi resterà fino all’inizio del Festival del film, al quale cederà il posto per permettere di allestire la Rotonda del Festival. La struttura Pump track consente di muoversi con tutto quanto ha delle ruote e non è motorizzato (biciclette, roller, skater, trotinette, ecc.) seguendo un percorso particolarmente suggestivo e stimolante grazie alle diverse modulazioni che lo caratterizzano. Oltre che elemento di svago e divertimento, soprattutto per i ragazzi, questo percorso diventa così anche un ottimo strumento di sensibilizzazione a favore della mobilità “dolce”. Il successo ottenuto da queste infrastrutture è già ampiamente conosciuto. Un’ulteriore testimonianza del gradimento che il Pump track ottiene giunge anche da Bellinzona dove la struttura mobile acquistata dal Comune viene messa a disposizione, a rotazione, delle varie sedi scolastiche. Anche a Locarno il Pump track avrà un carattere itinerante e sarà posato, in modo alternato, in vari punti della città. Oltre che all’interno della mega rotonda del Castello, che potrebbe idealmente accogliere la struttura nel periodo invernale, si prevede di spostarla ad esempio nel piazzale nei pressi dello stabile dei Canottieri durante la primavera-autunno. Analogamente, potrebbero entrare in considerazione anche soluzioni alternative quali il piazzale a ridosso della palestra di Solduno, il piazzale a nord della Scuola elementare dei Saleggi, il Centro sportivo Riarena, ma anche la stessa Piazza Grande e Largo Zorzi in concomitanza con particolari manifestazioni. Tutte le ubicazioni previste sono in ogni caso accessibili comodamente con dei mezzi di trasporto e l'inserimento della struttura non crea problemi di collocazione considerando l'ingombro di 25x14 m. Il Municipio non esclude infine anche la possibilità di un’eventuale messa a disposizione di terzi, o dei Comuni limitrofi, del Pump track per determinate occasioni e eventualmente a pagamento. Per garantire un utilizzazione ottimale e sicura di questa struttura è stato elaborato un apposito regolamento che sarà ben visibile nei punti d’accesso al Pump track.