Savosa, commiati nelle scuole e festa inaugurale

LuganeseSavosa
19.6.2017, 19:222017-06-19 19:22:51
@laRegione
@laRegione

Savosa, commiati nelle scuole e festa inaugurale

Allegati

Negli scorsi giorni il Municipio di Savosa ha ricevuto la maestra Sandra Piccioli che, con la conclusione dell’anno scolastico, ha terminato l’attività dopo ben 41 anni di docente nella scuola infanzia, ininterrottamente presso il Comune di Savosa dal 1976. In un’atmosfera familiare il sindaco Raffaele Schaerer ha dato il benvenuto dell’esecutivo esprimendo elogio per la passione ed il costante lavoro quotidiano. Il capo-dicastero Ivo Foletti ha ringraziato la maestra in particolare in qualità di genitore e da parte delle numerosissime famiglie i cui bimbi sono stati accompagnati in questi quattro decenni; bimbi divenuti ragazzi e giovani adulti che oggi sono impegnati per il bene della nostra società. Sandra ha ringraziato, visibilmente commossa, per le belle parole e per l’omaggio, un orologio a muro con dedica e stemma del Comune e un buono viaggio. Pure il direttore Crivelli ha espresso sincera gratitudine ed evidenziato come la scuola vive anche di sincere emozioni.

Il Municipio ha pure incontrato la Natalia Casahorran che, dopo 8 anni di apprezzata attività quale inserviente alla Scuola infanzia, ha deciso di cogliere l’opportunità di formazione nell’indispensabile settore della socialità.

Sono inoltre stati inaugurati gli spazi sistemati della palestra e dell’ala ’51 della scuola elementare – con l’installazione di una mostra permanente sulle radio attraverso un percorso di 100 anni di invenzioni ideato e realizzato dai concittadini Nicolangelo Lombardoni e Mino Müller – il nuovo parco giochi aperto al pubblico e la meridiana a gnomone umano. L’investimento di quasi  1 milione ha fatto seguito alla prima tappa che ha visto la ristrutturazione del blocco delle aule per una spesa di circa 2,5 milioni.