L'Fbi al Senato Usa: nessuna prova di intercettazioni ai danni di Trump

Estero
20.3.2017, 16:392017-03-20 16:39:39
@laRegione
@laRegione

L'Fbi al Senato Usa: nessuna prova di intercettazioni ai danni di Trump

Allegati

Il presidente della commissione intelligence della Camera Usa, il repubblicano David Nunes, ha ribadito - aprendo l'audizione in cui depone il direttore dell'Fbi James Comey - che dalle verifiche condotte non vi sono state intercettazioni 'fisiche' presso la Trump Tower. E' tuttavia possibile - ha aggiunto - che "altre attività di sorveglianza" siano state condotte contro Trump e suoi collaboratori.

L'Fbi sta indagando su possibili collusioni del fronte Trump con la Russia nel corso delle elezioni 2016: lo ha confermato il direttore dell'Fbi James Comey nell'audizione presso la commissione intelligence della Camera. "Non abbiamo informazioni a sostegno" - ha detto ancora il direttore dell'Fbi durante l'audizione - di quanto espresso nel tweet del presidente Donald Trump, che ha accusato il suo predecessore Barack Obama di averlo intercettato presso la Trump Tower.

Il democratico Adam Schiff che co-presiede la commissione intelligence della Camera negli Stati Uniti dove e' in corso l'audizione del direttore dell'Fbi James Comey, ha auspicato che il capo del Bureau sia in grado di "chiudere definitivamente" le discussioni attorno alle accuse di intercettazioni presso la Trump Tower mosse dal presidente Donald Trump al suo predecessore Barack Obama.