Il Carnevale di Basilea è patrimonio culturale dell'Unesco

Svizzera
7.12.2017, 08:502017-12-07 08:50:47
@laRegione
@laRegione

Il Carnevale di Basilea è patrimonio culturale dell'Unesco

Allegati

Il Carnevale di Basilea è stata la seconda candidatura che l’Ufficio federale della cultura (UFC) ha sottoposto all’UNESCO nel marzo 2016 affinché venisse inserita nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’umanità. Il 7 dicembre 2017, il dodicesimo Comitato intergovernativo per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, riunitosi sull’Isola di Jeju, Corea del Sud, ha deciso di iscrivere il Carnevale di Basilea nella Lista rappresentativa.

Il Carnevale di Basilea è una tradizione vivente particolarmente ricca, che riunisce musica (tamburi, pifferi e le cosiddette Guggen), espressioni orali (improvvisazione di versi satirici in dialetto detti Schnitzelbänke) e artigianato (cortei di lanterne, maschere e costumi). Forte di quasi 20 000 partecipanti e oltre 200 000 visitatori all’anno, questo evento culturale riveste notevole importanza per la popolazione locale. Il carnevale è presente in numerosi ambiti della vita sociale, economica e politica di Basilea e ne impregna lo spirito.